Infermiere addormenta paziente e la deruba

(ANSA) – LECCE, 22 DIC – Per sottrarre una anello in oro con un rubino e diamanti e la fede nuziale ad una paziente ricoverata in Neurochirurgia al Vito Fazzi di Lecce, un infermiere ha iniettato alla donna un potente sonnifero assimilabile alle droghe, facendola addormentare. Al risveglio la paziente si è accorta del furto e lo ha denunciato alla polizia, che ha arrestato l’infermiere, Emanuele Sabato, 40enne di Casarano, per rapina, peculato e detenzione di droghe. A casa dell’uomo sono stati trovati gli anelli.

Condividi: