Calciomercato: Roma, Napoli e Fiorentina a caccia di rinforzi

Pubblicato il 23 dicembre 2015 da redazione

Come potrebbero cambiare le guide tecniche delle principali squadre europee

Come potrebbero cambiare le guide tecniche delle principali squadre europee

ROMA. – Il Calciomercato si prepara a entrare nel vivo, cominciando a regalare i primi sogni ai tifosi delusi e a quelli che coltivano determinate ambizioni. La lunga sosta per le festività alimenta più d’una voce e prepara le basi per qualche utile scambio. In talune circostanze vengono perfino ridisegnati gli organigrammi delle squadre della Serie A che accusano lacune in qualche reparto.

Ma non c’è più spazio per i fallimenti, nella campagna trasferimenti invernale. Napoli e Roma sono le squadre che più di ogni altra vanno a caccia di rinforzi, ma anche la Fiorentina non starà a guardare.

Intanto, c’è un ‘intreccio’ fra Palermo e Genoa, che potrebbe rivelarsi vantaggioso per entrambe le squadre: Luca RIGONI, già messo fuori rosa dal presidente Zamparini in persona, potrebbe prendere la strada di Genova, favorendo l’arrivo in Sicilia del macedone Goran PANDEV, chiuso da Leonardo PAVOLETTI al centro dell’attacco di Gasperini. I rossoblù pensano sempre a Isaac CUENCA, prodotto della ‘cantera’ del Barcellona, che sta facendo bene con i turchi del Bursaspor.

E’ quasi certo l’arrivederci alla Fiorentina di Giuseppe ROSSI, che verrà ceduto con la formula del prestito fino a fine stagione. ‘Pepito’ ha bisogno di giocare, per recuperare dalla lunghissima serie di infortuni, e nella Viola è chiuso da un Kalinic in vena di prodezze, che ha avuto un impatto magnifico con il calcio italiano. L’Atletico Madrid è su VECINO, ma Paulo Sousa ha chiesto che il centrocampista uruguagio non venga ceduto. Alla Fiorentina piace LISANDRO LOPEZ, difensore centrale del Benfica, che potrebbe arrivare con la formula del prestito con diritto di riscatto. Nella trattativa è stato inserito GILBERTO che, però, non piace al club della capitale lusitana.

ITURBE ha da tempo salutato la Roma, ma non per andare al Watford, dove era stato sottoposto anche alle visite mediche, bensì al Bournemouth: la formula sarà quella del prestito con diritto di riscatto fissato a 22 milioni. Per la difesa è in arrivo Sead KOLANISAC, terzino sinistro dello Schalke 04; piace pure JUAN JESUS dell’Inter, da dove andrà via anche RANOCCHIA. Dal PSG in arrivo il portiere Sirigu.

De Laurentiis è stato chiaro: al Napoli servono un paio di rinforzi per puntare allo scudetto. Poi ha aggiunto che, se qualche campione dovesse scegliere la città del Vesuvio, sarà benvenuto. Intanto, HENRIQUE è assai vicino al Flamengo. Una voce proveniente dalla Baviera fa tremare i tifosi: se LEWANDOWSKI dovesse lasciare il Bayern, Ancelotti chiederà l’acquisto di HIGUAIN per rimpiazzarlo.

Capitolo Milan. A Milanello si torna a parlare del centrocampista Giannelli IMBULA, che ha fallito nel Porto, dopo essere stato inseguito in estate anche dall’Inter. Il Marsiglia punta su HONDA e NIANG, ma è difficile che quest’ultimo lasci Milano. Il presidente dell’Empoli, Fabrizio Corsi, gela la Lazio: “TONELLI resta da noi. Prestito alla Lazio? Non scherziamo”, ha subito chiarito.

Roberto MANCINI è nel mirino del Chelsea, che ha avanzato un’offerta-monstre per GUARDIOLA: 23 milioni a stagione. Secondo il Sun, MOURINHO siederà sulla panchina del Manchester United e avrebbe già chiesto l’acquisto del trequartista olandese Wesley SNEIJDER.

Ultima ora

09:05Istanbul: cominciato interrogatorio killer Capodanno

(ANSA) - ISTANBUL, 17 GEN - La polizia turca ha cominciato a Istanbul l'interrogatorio di Abdulgadir Masharipov, il sospetto militante dell'Isis accusato dell'attentato di Capodanno nel nightclub 'Reina' della capitale turca che ha causato 39 morti. Lo riferiscono i media turchi. Masharipov e' stato arrestato ieri nel corso di un'operazione di polizia nel quartiere di Esenyurt, alla periferia europea di Istanbul.

09:02Aereo scomparso: interrotte ricerche volo 370

(ANSA) - SYDNEY, 17 GEN - Dopo quasi tre anni di infruttuose ricerche, e' stata interrotta la caccia all'aereo Malaysia Airlines scomparso l'8 marzo 2014 con 239 persone a bordo: lo ha reso noto il Joint Agency Coordination Center in Australia.

08:00India: si fanno selfie sui binari a Delhi, uccisi da treno

NEW DELHI - Due giovani indiani sono stati uccisi da un treno in corsa a New Delhi dopo aver scattato un selfie che volevano inserire in un portfolio da presentare ad un corso di fotografia. Lo riferisce oggi il quotidiano The Times of India. L'incidente e' avvenuto sabato pomeriggio quando i due, insieme ad altri cinque amici, dopo aver affittato una macchina fotografica professionale, si sono recati sui binari della ferrovia a Anand Vihar, nella zona orientale della capitale.

04:38Trump: Wsj, dollaro forte, non possiamo competere con Cina

NEW YORK - Il dollaro e' ''troppo forte'' e lo yuan sta scendendo a picco. Lo afferma Donald Trump in un'intervista al Wall Street Journal, suggerendo che le recenti azioni di Pechino a sostegno della valuta cinese ''sono solo perche' non vogliono farci arrabbiare''. ''Le nostre aziende non possono competere'' con quelle cinesi perche' la nostra valuta e' troppo forte e questo ci sta uccidendo''.

04:31Trump:Wsj, boccia piano tasse repubblicani, troppo complesso

NEW YORK - Donald Trump critica il piano per la revisione della tassazione sulle aziende dei repubblicani, aprendo di fatto un nuovo fronte di scontro con i membri della Camera del suo partito. Trump ritiene le misure proposte ''troppo complicate'' e non in grado di aiutare l'economia. I repubblicani alla Camera propongono di tassare le importazioni esentando allo stesso tempo le esportazioni.

04:26Trump:Nyt,caccia affari in Russia dal 1987,ma senza successo

NEW YORK - Donald Trump ha esplorato la possibilita' di opportunita' d'affari in Russia per anni, dal 1987. E ha presentato le carte per registrare il marchio Trump in Russia nel 1996. Lo riporta il New York Times, sottolineando che i figli del presidente eletto sono stati visti piu' volte a Mosca alla ricerca di joint venture, incontri con esponenti del governo e costruttori. Nel 2013 a visitare Mosca e' stato lo stesso Donald Trump, in occasione della vendita dei diritti per ospitare nel paese Miss Universo.

04:17Istanbul: tutti stranieri i 5 sospetti arrestati col killer

ROMA - Sono tutti stranieri i 5 sospetti - 2 uomini e 3 donne - arrestati ieri sera dall'antiterrorismo turca durante lo stesso blitz che ha portato alla cattura di Abdulkadir Masharipov, accusato di essere il killer che la notte di Capodanno ha ucciso 39 persone al nightclub 'Reina' di Istanbul. Lo riporta la Cnn Turk, secondo cui si tratta di presunti affiliati all'Isis con passaporti di Kirghizistan, Somalia, Egitto e Senegal.

Archivio Ultima ora