Calcio: Sarri, scudetto? Una bestemmia

(ANSA) NAPOLI, 23 DIC – “Lo scudetto? Una bestemmia. L’anno scorso il Napoli è arrivato a 24 punti dalla Juve: pensare di colmare un gap così ampio al 1/o anno sarebbe da presuntuosi”. Così a Sportmediaset l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri. “Tifo per questo club perché sono nato a Napoli, all’epoca mio padre lavorava qui e ho sempre pensato che fosse normale per un bambino fare il tifo per la città in sui sei nato”. Sarri vorrebbe poi conoscere Maradona che a inizio stagione lo aveva criticato per poi ricredersi.

Condividi: