Mamma e figlio morti in incidente:papà canta Elisa in chiesa

(ANSA) – NUORO, 23 DIC – “Ringrazio mia moglie e mio figlio che, anche se per un breve periodo, mi hanno reso un marito e un papà felice, anzi un babbo felice, come mi chiamava il mio piccolo Davide”, sono le parole strazianti di Adriano Pilu nella chiesa di Bottidda (Sassari), durante i funerali della moglie Antonella Galistu, 35, e del figlio di un anno e mezzo, morti in un incidente stradale lunedì sulla Nuoro-Macomer. L’uomo ha dedicato al suo bimbo una canzone di Elisa, A modo tuo, cantata assieme al coro.

Condividi: