Omicidio in Calabria: fermati romeno e cognato vittima

(ANSA) – SAN COSMO ALBANESE (COSENZA), 27 DIC – Svolta nelle indagini sull’omicidio di Carmine Avato, il muratore di 52 anni, ucciso tra il 14 e il 15 novembre scorsi mentre era davanti casa a San Cosmo Albanese. Stamani sono stati fermati un cittadino romeno, Cristian Dulan (30), ed il cognato della vittima Salvatore Buffone (31), ritenuti l’autore ed il mandante del delitto che sarebbe maturato per contrasti familiari. A casa di Dulan, stamani, è stata trovata una pistola compatibile con quella del delitto.

Condividi: