Relitto in legno in Area marina P. Cesareo, avrebbe 800 anni

(ANSA) – PORTO CESAREO (LECCE), 27 DIC – Un relitto di imbarcazione quasi interamente in legno, lungo oltre 18 metri e largo 4,5 metri, che da una prima valutazione di Cristiano Alfonso, archeologo subacqueo del Dipartimento Beni Culturali dell’università del Salento, risalirebbe al XII o XIII secolo, è affiorato dai fondali dell’Area marina protetta di Porto Cesareo, nel Salento. A segnalarne la presenza è stato un pescatore professionista, Pasquale De Braco, che è anche consigliere dell’Area marina protetta.

Condividi: