Renzi, voto Roma a giugno 2016, rinvio è allucinazione

(ANSA) – ROMA, 29 DIC – “Questo tipo di elucubrazione che esponenti 5 stelle hanno avuto modo di esprimere, ‘hanno talmente paura che rinviano le elezioni’, è un’allucinazione, una visione allucinogena. A Roma si va a votare nel 2016, intorno al 10 giugno si voterà per il prossimo sindaco”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi.

Condividi: