Calciomercato: El Shaarawy e Van der Wiel, i sogni di Capodanno

Pubblicato il 29 dicembre 2015 da redazione

El Shaarawy (Monaco-Psv amichevole)

El Shaarawy (Monaco-Psv amichevole)

ROMA. – Le ultime voci a breve faranno spazio ai primi botti del 2016, che si preannuncia intenso per gli operatori di calciomercato. Finora è stato un susseguirsi di rumors, presto arriveranno i giochi d’artificio. Non sono pochi i club a caccia del colpaccio a gennaio, anche per raddrizzare situazioni deficitarie, o dare seguito ai determinati sogni di gloria.

Si muovono anche le grandi, con l’Inter che punta su VAN DER WIEL, in uscita dal PSG, ma a patto che si riduca l’ingaggio: l’olandese attualmente percepisce 4 milioni a stagione, ma anche per l’addio di Santon. La Fiorentina sembra in pole position per il ‘faraone’ EL SHAARAWY del Monaco, soprattutto se dovesse partire Giuseppe ROSSI (direzione Bologna o Samp).

La Juve che, nell’attesa dell’arrivo di BERARDI dal Sassuolo (operazione a giugno, costo del trasferimento del fantasista 18 milioni), incassa la richiesta di cessione di un altro ex del Sassuolo, ZAZA. L’attaccante è stato relegato al ruolo di riserva della riserva e, in una ipotetica scala gerarchica, si è visto superare dai vari DYBALA, MANDZUKIC e MORATA. Zaza chiede di poter giocare, la società bianconera lo lascerà andar via in cambio di una quindicina di milioni.

L’Empoli ha detto no a Napoli e Roma per TONELLI, ‘ni’ per SAPONARA, che può finire alla Juve, ma solo a giugno. Daniele VERDE, reduce dal prestito a Frosinone, dovrebbe essere girato dalla Roma al Pescara e non al Crotone, come si vociferava. Sul fronte giallorosso comincia a prendere corpo l’ipotesi dell’arrivo di Antonio CONTE in panchina, con Giorgio PERINETTI (cavallo di ritorno) al posto di SABATINI nel ruolo di ds. Se ne parlerà a fine stagione, per adesso al timone resta Garcia.

Per la difesa del Milan spunta il nome dell’esterno Branislav IVANOVIC, classe 1984, in scadenza a giugno con il Chelsea. Antonio CANDREVA piace anche in Bundesliga e in particolare al Borussia Dortmund. Gli inglesi del Bournemouth insistono per l’esterno colombiano ZUÑIGA, in uscita dal Napoli, che piace pure alla Samp. La squadra blucerchiata ha accolto l’arrivo di Ricky ALVAREZ, argentino ed ex Inter. Per il centrocampo piace l’atalantino CIGARINI, già nel mirino del Palermo, ma anche BENALOUANE, difensore tunisino del Leicester.

Il Verona ha ingaggiato l’ex milanista Urby EMANUELSON, che era svincolato e domani sosterrà le visite mediche. L’Atalanta ha messo gli occhi sul giovane svedese dell’Heerenveen, Sam LARSOON, 22 anni, che nell’attuale stagione ha collezionato 17 presenze, tre gol e due assist nell’Eredivisie.

Il Palermo ha presentato il venezuelano Manuel ARTEAGA per l’attacco e sta perfezionando la cessione di RIGONI al Genoa. Tre idee per la porta del Carpi, dopo le bocciature di BRKIC e BENUSSI: sono AGAZZI del Middlesbrough, RAFAEL del Napoli e PEGOLO del Sassuolo. Il Bologna, invece, vuol mettere le mani su FLOCCARI, visto che Donadoni cerca un attaccante esperto.

Sarri considera GABBIADINI incedibile ma, in caso di un’offerta da 25 milioni, il talento azzurro potrebbe anche lasciare la città del Vesuvio. La Lazio ha messo gli occhi su CALDIROLA, classe ’91, ex Inter, difensore in forza ai tedeschi del Darmstadt. Infine, per la panchina del Bari (Serie B), ci sono pure ZEMAN e ZOLA.

Ultima ora

00:22Omicidio a Reggio Calabria, ucciso tabaccaio

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 25 MAG - Un commerciante, Bruno Ielo, di 66 anni, titolare di una rivendita di tabacchi, è stato ucciso stasera in un agguato a Catona, frazione di Reggio Calabria. Secondo quanto ricostruito dalla polizia di Stato, Ielo, mentre rientrava a casa alla guida del proprio scooter, sarebbe stato affiancato da un automezzo con a bordo almeno due persone che gli hanno sparato contro alcuni colpi di pistola. La morte del commerciante é stata istantanea. Ielo, nel momento dell'agguato, stava tornando a casa dopo avere chiuso la rivendita di tabacchi che gestiva nel quartiere Gallico. Il commerciante era preceduto in auto da una delle figlie. Tra le prime ipotesi avanzate dagli investigatori quella di un tentativo di rapina per sottrargli l'incasso della giornata. Ielo era armato ma non ha fatto in tempo a prendere la pistola per difendersi. Già lo scorso anno il commerciante aveva subito un tentativo di rapina ed anche in quell'occasione era stato fatto segno da alcuni colpi d'arma da fuoco.

23:53Moto:paura per Valentino Rossi, incidente in motocross

(ANSA) - RIMINI, 25 MAG - Paura per Valentino Rossi rimasto vittima di un incidente durante un allenamento in motocross nella pista di Cavallara. Nulla di grave comunque per il pilota di Tavullia che avrebbe rimediato un trauma cranico e toracico addominale. Valentino è cosciente e parla ma i medici dell'Ospedale 'Infermi' di Rimini hanno comunque deciso di tenerlo in osservazione nel Reparto di rianimazione ma solo per motivi di privacy e riservatezza. Ci sono con lui i genitori.

23:05Moglie uccisa a bastonate,rinvio a giudizio per Cagnoni

(ANSA) - RAVENNA, 25 MAG - E' stata depositata la richiesta di rinvio a giudizio per Matteo Cagnoni, il dermatologo 52enne di Ravenna, accusato di aver ucciso a bastonate la moglie Giulia Ballestri,di 39 anni. Le ipotesi di reato formulate dalla procura sono omicidio pluriaggravato da premeditazione, crudeltà e dall'avere agito nei confronti del coniuge, e l'occultamento di cadavere nella cantina della villa dove è stato compiuto il delitto. Matteo Cagnoni é in carcere dal 19 settembre scorso, giorno del fermo a Firenze, con l'accusa di avere ucciso tre giorni prima a bastonate in una villa di famiglia di Ravenna, da tempo disabitata, la moglie. Secondo quanto contestato dai Pm Alessandro Mancini e Cristina D'Aniello sulla base delle indagini della polizia, la premeditazione sul delitto la si può dedurre in particolare da due elementi: sin dal 14 settembre Cagnoni aveva dato disposizione alla segreteria della clinica di Bologna dove prestava attività ambulatoriale, di annullare tutti gli appuntamenti per il 16, giorno del delitto.

21:44Calcio: Prandelli riparte da Emirati, nuovo tecnico Al-Nasr

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Cesare Prandelli ricomincia dagli Emirati Arabi. L'ex ct azzurro sarà infatti il nuovo tecnico dell'Al Nasr. Lo ha ufficializzato il club sul suo sito, facendo sapere che la presentazione avverrà lunedì prossimo, con una conferenza stampa. Prandelli è reduce dalla sfortunata esperienza nella Liga sulla panchina del Valencia, terminata con la risoluzione contrattuale dopo pochi mesi. Prandelli è il secondo tecnico italiano a sedersi sulla panchina dell'Al-Nasr dopo Walter Zenga (2011-2013).

21:34Usa: corte appello Virginia conferma blocco ‘bando’

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - Una corte di appello federale della Virginia si è rifiutata di reintrodurre il 'bando' sugli ingressi in Usa da alcuni Paesi musulmani voluto dal presidente Donald Trump, mantenendo quindi il blocco al provvedimento anche nella seconda stesura presentata dall'amministrazione Usa. La vicenda è così a questo punto diretta alla Corte Suprema.

21:20Usa: corte appello Virginia conferma blocco ‘bando’

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - Una corte di appello federale della Virginia si è rifiutata di reintrodurre il 'bando' sugli ingressi in Usa da alcuni Paesi musulmani voluto dal presidente Trump, mantenendo quindi il blocco al provvedimento anche nella seconda stesura presentata dall'amministrazione Usa. La vicenda è così a questo punto diretta alla Corte Suprema.

21:15Manchester: Cnn, kamikaze forse addestrato in Siria

(ANSA) - WASHINGTON, 25 MAG - Il kamikaze autore della strage a Manchester, Salman Abedi, ha con tutta probabilità ricevuto addestramento dall'Isis in Siria nei mesi precedenti all'attacco, stando ad informazioni raccolte nella fase preliminare dell'inchiesta. Lo riferisce la Cnn citando fonti Usa.

Archivio Ultima ora