Siria: ong, oltre 55mila morti nel 2015, 260mila in totale

(ANSA) – ROMA, 31 DIC – La guerra in Siria ha ucciso oltre 55mila persone nel 2015, di cui almeno 2.500 bambini. Lo ha reso l’Osservatorio siriano per i diritti dell’uomo in un rapporto, aggiornando il conto delle vittime di oltre 5 anni di conflitto a 260mila, 76mila civili. La maggior parte dei morti quest’anno sono combattenti, quasi ottomila tra i ribelli anti-Assad e oltre 16mila tra i jihadisti dell’Isis e del fronte al Nusra, branca siriana di al Qaida. L’anno scorso, si erano registrati oltre 76mila morti.

Condividi: