Russia: Crimea dice no a Kiev sull’elettricità

(ANSA) – MOSCA, 1 GEN – Circa il 93% dei residenti in Crimea e Sebastopoli si oppongono al ripristino della corrente elettrica alle condizioni offerte dall’Ucraina. E’ il risultato del sondaggio-lampo organizzato da Mosca per consultare la popolazione sulla proposta giunta ieri da Kiev – ovvero riconoscere la sovranità ucraina in cambio dell’elettricità. Lo riferisce la Tass.

Condividi: