Spagna: muore ‘Izquierda Unida’, erede eurocomunismo

(ANSA) – ROMA, 1 GEN – Travolta dal successo di Podemos, muore Izquierda Unida (Iu), la sinistra unita spagnola nata sulle ceneri dell’eurocomunismo. Alberto Garzon, candidato premier del partito che comprendeva nel 1986 le formazioni contrarie all’ingresso della Spagna nella Nato, tra cui i comunisti del Pce, ha annunciato lo scioglimento della coalizione e la creazione di un nuovo partito. Alle politiche Iu ha ottenuto quasi un milione di voti. Il nuovo partito mira ad allearsi con Podemos.

Condividi: