Hong Kong: scomparsi 5 librai, protesta contro Pechino

(ANSA) – HONG KONG, 3 GEN – A Hong Kong attivisti sono scesi in piazza per protestare contro Pechino per la scomparsa di 5 persone legate a una libreria specializzata in pubblicazioni critiche verso il Partito comunista cinese e lavorava a un libro su un’ex fidanzata del presidente Xi Jinping. L’ultima sparizione è del 65enne Lee Bo, titolare della libreria Causeway Bay Books. Nei mesi scorsi erano già spariti il direttore della libreria, il proprietario e il direttore della casa editrice che la possiede.

Condividi: