Henry Ramos Allup è il nuovo Presidente dell’Assemblea Nazionale

henry

CARACAS – Sarà Henry Ramos Allup il prossimo presidente del Parlamento venezuelano. I 112 deputati dell’Opposizione hanno eletto democraticamente, e attraverso votazione segreta, il loro candidato alla presidenza del Parlamento.

Il 5 gennaio la lista del “Tavolo dell’Unità” dovrà confrontarsi con quella del Psuv. Sarà questa una semplice formalità perchè la maggioranza parlamentare è costituita da deputati del “Tavolo dell’Unità”.

Nelle sue prime dichiarazioni, Ramos Allup ha assicurato che sarà il presidente di tutta l’AN e non solo di una fazione politica. E ha sottolineato che pur essendo una piccola minoranza i deputati filo-governativi avranno gli stessi diritti di quelli del Tavolo dell’Unità.

E’ questo un importante distinguo, visto che per quasi vent’anni la maggioranza filo-governativa ha legiferato senza ascoltare i deputati dell’Opposizione e in alcune occasioni negando loro il diritto di parola.

Henry Ramos Allup ha ottenuto 69 voti contro i 42 di Julio Borges, coordinatore di Primero Justicia. Assente un deputato di Primero Justicia a causa di un incidente automobilistico senza gravi conseguenze.

L’annuncio è stato dato da Chuo Torrealba, segretario esecutivo della MUD (Mesa de la Unidad Democrática).

Henry Ramos Allup ha una lunga esperienza come deputato e leader del partito Acción Democrática. Il primo scranno nel Parlamento venezuelano lo ha occupato nel 1992 e da allora è rimasto fuori dall’emiciclo unicamente durante il quinquennio in cui l’opposizione ha deciso di non partecipare alle elezioni legislative.

È stato sempre persona di spicco nel mondo politico del paese e ha occupato anche l’incarico di vicepresidente dell’Internazionale Socialista. Ramos Allup non si è mai lasciato condizionare dalle critiche e ha difeso strenuamente le sue posizioni anche quando esse risultavano scomode per la sua stessa coalizione.

Dal 2008 è il rappresentante del Partito Acción Democrática nella Mesa de la Unidad.

Condividi: