Pensioni: alle donne 6mila euro in meno rispetto agli uomini

Pubblicato il 04 gennaio 2016 da redazione

Un momento della giornata di mobilitazione nazionale unitaria delle organizzazione sindacali CGIL, CISL e UIL dei pensionati, 5 novembre 2014 a Roma ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Un momento della giornata di mobilitazione nazionale unitaria delle organizzazione sindacali CGIL, CISL e UIL dei pensionati, 5 novembre 2014 a Roma
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

ROMA. – Nel 2014 il numero dei pensionati è sceso a 16,3 milioni (-134 mila unità rispetto al 2013). La riduzione più significativa è quella delle pensioni di vecchiaia. Per chi resta migliora la media dell’assegno: 400 euro all’anno in più rispetto all’anno precedente per una pensione media lorda arrivata a 17.040 euro.

Lo rileva l’Istat nel suo focus sulle “condizioni di vita dei pensionati” sottolineando che il reddito medio pensionistico netto è stimato 13.647 euro, pari a circa 1.140 euro mensili. I nuovi pensionati mediamente guadagnano meno di quelli cessati. I redditi di chi va in pensione oggi percepisce in media 13.965 euro contro i 15.356 euro delle pensioni cessate.

Le donne rappresentano la maggioranza dei pensionati (52,9%) e ricevono mediamente importi annui di circa 6 mila euro inferiori a quelli maschili. Le donne sono però la stragrande maggioranza (87%) dei soggetti che cumulano più trattamenti pensionistici e vivono più a lungo (quasi 3 su 10 pensionate hanno più di 80 anni e le ultranovantenni sono il 6% mentre i pensionati ultraottantenni sono 19,2% e gli ultranovantenni il 2,4%). Sempre le donne sono la stragrande maggioranza (81,4%) del totale di chi percepisce integrazioni al minimo: in numeri assoluti sono 2,9 milioni a fronte di 673mila uomini.

Se avere una laurea non aiuta i giovani italiani a trovare un lavoro meglio essere diplomati (come afferma il Censis), aiuta invece i pensionati ad avere un reddito lordo pensionistico più alto. Secondo i dati Istat il pensionato con laurea ha un reddito lordo medio da pensione di circa 2.490 euro al mese, più del doppio di quelli senza titolo di studio o con al più la licenza elementare (1.130 euro).

Ma l’aspetto forse più interessante del focus Istat è la conferma che le pensioni sono ormai diventate un baluardo di fronte al rischio povertà per le famiglie. Le famiglie con pensionati sono stimate in 12 milioni 400 mila. Per quasi i due terzi di queste (63,2%) i trasferimenti pensionistici rappresentano oltre il 75% del reddito familiare disponibile.

Se da un lato il reddito netto medio delle famiglie con pensionati è di 28.480 euro, cioè circa 2.000 euro inferiore a quello delle famiglie senza pensionati (pari a 30.400 euro), il fatto di avere un pensionato in famiglia abbassa il rischio che la famiglia scivoli nella povertà e “mette al riparo da situazioni di forte disagio economico”.

Infatti, sempre secondo Istat, nel 2013, il rischio di povertà tra le famiglie con pensionati è stimato essere più basso di quello delle altre famiglie (16% contro 22,1%). “E’ grazie ai pensionati se le famiglie italiane sono riuscite a superare la crisi di questi anni”. ha commentato il segretario generale della Fnp-Cisl, Gigi Bonfanti.

“Il fatto che le famiglie con dei pensionati al loro interno – ha aggiunto – abbiano visto ridursi il rischio di diventare povere, sta a testimoniare quanto sia necessario un intervento governativo per fare in modo che venga scongiurato il rischio di povertà che, come dimostrano i dati Istat riferiti al 2013, rimane elevato tra i pensionati che vivono da soli (circa il 22,3%)”.

Ultima ora

08:06Wp, legali Trump studiano come minare l’inchiesta Russiagate

(ANSA) - WASHINGTON, 21 LUG - Alcuni degli avvocati che assistono il presidente Donald Trump stanno esplorando modi per limitare o minare l'inchiesta del procuratore speciale Robert Mueller sul cosiddetto 'Russiagate', nel tentativo di montare il caso su quanto presumono costituisca conflitto di interesse. Lo scrive il Washington Post citando fonti informate, secondo cui inoltre i legali di Trump stanno esaminando i termini della facolta' del presidente di concedere amnistia. Per il New York Times componenti della squadra del presidente, tra avvocati e collaboratori, stanno passando al setaccio il vissuto professionale e politico degli investigatori che collaborano con il procuratore speciale.

07:58Venezuela: ucciso manifestante 24enne in periferia Caracas

(ANSA) - CARACAS, 20 LUG - Un giovane manifestante è morto e almeno altri due sono rimasti feriti oggi dopo essere stati raggiunti da spari di arma da fuoco nel quartiere di Santa Eulalia, a Los Teques, una zona popolare nell'hinterland di Caracas. La notizia, diffusa da vari media locali, è stata confermata dalla deputata Delsa Solorzano, che ha identificato la vittima come Ronney Tejera, di 24 anni. Si tratta della 96/a persona uccisa dall'inizio delle proteste antigovernative che si susseguono in Venezuela da inizio aprile. Fonti locali citate dalla stessa Solorzano hanno indicato che "uomini vestiti di nero" e presunti agenti della polizia hanno aperto il fuoco contro un gruppo nel quale si trovava Tejera e gli altri manifestanti che sono rimasti feriti.

07:50Gerusalemme: Città vecchia chiusa a chi ha meno 50 anni

(ANSAmed) - TEL AVIV, 21 LUG - La polizia di Gerusalemme ha adottato misure di emergenza per prevenire disordini oggi durante le preghiere del venerdi'. In particolare - ha reso noto una portavoce - l'ingresso in Citta' Vecchia e alla Spianata delle moschee sara' limitato ai musulmani di eta' superiore ai 50 anni, mentre per le donne non ci sono limitazioni. ''Sappiamo - ha precisato - che elementi estremisti vogliono infrangere l'ordine pubblico ricorrendo a violenze''. Ieri in quella zona si sono verificati incidenti. Intanto il governo israeliano ha deciso che i metal detector alla Spianata delle Moschee restano.

07:45Gerusalemme: Città vecchia chiusa a chi ha meno 50 anni

(ANSAmed) - TEL AVIV, 21 LUG - La polizia di Gerusalemme ha adottato misure di emergenza per prevenire disordini oggi durante le preghiere del venerdi'. In particolare - ha reso noto una portavoce - l'ingresso in Citta' Vecchia e alla Spianata delle moschee sara' limitato ai musulmani di eta' superiore ai 50 anni, mentre per le donne non ci sono limitazioni. ''Sappiamo - ha precisato - che elementi estremisti vogliono infrangere l'ordine pubblico ricorrendo a violenze''. Ieri in quella zona si sono verificati incidenti. Intanto il governo israeliano ha deciso che i metal detector alla Spianata delle Moschee restano.

07:41Terremoto Kos: anche piccolo tsunami

(ANSA) - KOS (GRECIA), 21 LUG - Alcuni testimoni oculari sull'isola di Kos hanno visto il mare ''gonfiarsi'' dopo la scossa di terremoto di magnitudo 6.7 che nella notte ha provocato anche uno tsunami circoscritto. Le autorita' avevano avvertito in effetti della possibilita' di un piccolo maremoto dopo il sisma dell'1.30 della notte ora locale. L'acqua ha invaso una strada di fronte al mare e parte dell'abitato principale dell'isola, dove si trova anche la ''citta' vecchia''. Un'imbarcazione e' stata spinta sulla strada principale e diverse automobili si sono scontrate fra loro a causa dell'innalzamento del livello dell'acqua.

07:32Terremoti: Kos, soccorsi cercano persone intrappolate

KOS (GRECIA) - I soccorritori stanno cercando di recuperare persone intrappolate nell'isola greca di Kos dove un terremoto di magnitudo 6,7 ha colpito l'area nella notte. Le autorita' hanno confermato la morte di due persone mentre circa altre 30 sono ferite. Il sindaco di Kos Giorgos Kyritsis ha detto ai media locali che le costruzioni nel centro della localita' turistica sono state danneggiate ma quelle situate nel resto dell'isola sembrano non aver subito danni.

07:16Terremoti: scossa 6,7 in Mar Egeo, due morti a Kos

ATENE - Due persone sono morte e una dozzina sono rimaste ferite nell'isola greca di Kos, nel mar Egeo, a causa di una scossa di terremoto di magnitudo 6,7 che ha colpito la citta' turca di Bodrum (l'antica Alicarnasso), la costa turca meridionale e le vicine isole greche. La notizia e' riportata fra l'altro dal Daily Mail on line, che parla anche di un'allerta tsunami.

Archivio Ultima ora