Ministro della Difesa: “Le Fanb non sono state create per fare colpi di Stato”

Padrino-Lopez1

CARACAS – “Le Forze Armate Bolivariane non hanno il compito di commentare né trasformarsi in arbitro delle decisioni della Corte Suprema. Devono essere lasciate fuori da ogni polemica politica” ha affermato il ministro della Difesa Vladimir Padrino che ha assicurato che quella armata è un’Istituzione la cui forza risiede in tre pilastri fondamentali: “disciplina, obbedienza e subordinazione”

Il ministro ha anche precisato che le Fanb non sono un organismo creato “per sovvertire l’ordine costituzionale, per non riconoscere l’istituzionalità democratica e ancor meno per fare un colpo di Stato”

– Se qualcosa ci ha insegnato il comandante Hugo Chávez – ha assicurato il ministro della Difesa – è a rispettare e a difendere la Costituzione. Le Fanb – ha quindi sottolineato – sono profondamente bolivariane, rivoluzionarie, amanti della pace, della Democrazia e rispettose dei Diritti Umani. Sono garanzia di indipendenza e sovranità nazionale.