Venezuela: scontro in vista fra Maduro e il Parlamento

Pubblicato il 09 gennaio 2016 da redazione

Un murales di Hugo Chavez nelle strade di Caracas (Foto: Wikicommons)

Un murales di Hugo Chavez nelle strade di Caracas (Foto: Wikicommons)

CARACAS. – Il governo del presidente Nicolás Maduro e il Parlamento venezuelano, ora in mano a una maggioranza antichavista con 112 deputati contro i 55 del Psuv, sembrano inevitabilmente avviati verso uno scontro frontale istituzionale, malgrado la pressante necessità di un qualche consenso politico per affrontare la grave situazione economica che vive il paese.

Le prime battute della nuova Assemblea Nazionale, eletta lo scorso 6 dicembre, sono state segnate da una retorica di fuoco e un duello di simboli fra le sue fazioni. E’ così che il presidente del Parlamento, Henry Ramos Allup, ha fatto ritirare i ritratti di Chávez dalla sede dell’organismo. Il governo ha risposto distribuendo le gigantografie in giro per Caracas e accusando l’opposizione di “tradimento alla patria”.

Più concretamente, si è già aperto un fronte giudiziario fra i due poteri, dopo che Ramos Allup ha autorizzato il giuramento dei tre deputati dello stato di Amazonas la cui elezione era stata sospesa dal Tribunale Supremo di Giustizia (Tsj), su richiesta del partito di governo, che ha denunciato sui media l’esistenza di brogli.

Per gli antichavisti, la presenza dei tre deputati potrebbe risultare cruciale, giacché è grazie a loro che raggiungono una maggioranza di tre quarti dei seggi, con la quale possono bloccare iniziative dell’esecutivo, organizzare un referendum per revocare Maduro o perfino convocare un’Assemblea Costituente.

Il governo ha subito denunciato il giuramento dei tre deputati, definendolo un “golpe parlamentare” in aperta ribellione contro una decisione del Tsj, e ha già presentato un ricorso presso l’alta corte, avvertendo che considera “nulla e senza alcun valore” ogni azione del Parlamento.

Il problema, però, è che martedì prossimo Maduro deve presentare in Parlamento il “programma di emergenza” promesso dal suo governo, mentre tutti gli indicatori macroeconomici del Venezuela sono sul rosso: nel 2015 l’inflazione ha superato il 250%, con una contrazione del Pil di almeno 6%.

Dopo la sconfitta nelle urne, Maduro ha annunciato l’ennesimo rimpasto del suo gabinetto, questa volta con una novità: il nuovo ministro dell’Economia è Luis Salas, un sociologo 39enne noto nel mondo accademico come capo del centro di economia politica dell’Università Bolivariana del Venezuela.

Finora Salas ha usato un linguaggio conciliatorio verso l’opposizione, chiedendole di contribuire al piano di emergenza del governo, ma gli analisti restano scettici. Il giovane sociologo, infatti, è autore di numerosi saggi nei quali difende la tesi ufficiale del chavismo sulla crisi: l’inflazione e la scarsità dei prodotti sono causati dal sabotaggio degli imprenditori, appoggiati dall’opposizione che a sua volta risponde agli ordini dell'”imperialismo Usa”, vero responsabile della “guerra economica”.

Visto in questo contesto – e con altre questioni non meno spinose in ballo, come la liberazione dei dirigenti oppositori in carcere – la possibilità di un dialogo fra governo ed opposizione antichavista in Parlamento sembra essere tramontata prima ancora di essere iniziata. Ma i problemi reali dei venezuelani continuano ad esistere e ad aggravarsi.

Ultima ora

09:55Giro: si sale ancora da San Candido a Piancacallo, 191 km

(ANSA) - SAN CANDIDO (BOLZANO), 26 MAG - Il Giro d'Italia continua a procedere con il naso all'insù, oggi 19/a tappa, da San Candido (Bolzano) a Piancavallo (Pordenone), per un totale di 191 km. E grande spazio per gli ultimi attacchi alla vetta della classifica generale, sempre dominata da Tom Dumoulin. La tappa, classificata come di 'alta montagna', presenta ampi tratti pianeggianti nella parte finale, prima dell'ultima salita. I corridori, tuttavia, saranno subito chiamati a superare il Gpm del Passo di Monte Croce Comelico (dopo 13,9 km, a 1.696 di quota) e la Cima Sappada (1.242 metri, dopo 47,3 km), su strade mediamente ampie e in buono stato, prima della lunga discesa fino a Tolmezzo. Il secondo Gpm di giornata (2/a Categoria) arriverà dopo 104,7 km, a quota 955 metri. Il percorso diventerà pianeggiante fino ad Aviano. L'ultima salita che porterà all'arrivo di Piancavallo (1.290 metri) misura 15,4 km, e una pendenza media del 7,3%, con un picco del 14%.

09:46Basket: Nba, Golden State-Cavs finale per 3/o anno di fila

(ANSA) - BOSTON, 26 MAG - Per il terzo anno consecutivo e' Golden State Warriors contro Cleveland Cavaliers la finale dei playoff Nba che assegnera' l'anello dei vincitori. Grazie ai 35 punti di LeBron James, che gli danno il primo posto nella classifica 'all time' dei marcatori dei playoff, i Cavaliers hanno battuto i Celtics a Boston in gara-5 per 135-102 chiudendo sul 4-1 la serie di finale della Eastern Conference e potranno cosi' provare a difendere il titolo conquistato nel 2016. Kyrie Irving ha messo a segno 24 punti e Kevin Love 15, in una partita senza storia, con Cleveland avanti anche di 39 punti. Per Lebron James, in particolare, sara' la settima finale Nba consecutiva, dopo le quattro con Miami (due vinte e due perse) e quelle degli ultimi due anni con i Cavaliers contro i Golden State (persa nel 2015 e vinta lo scorso anno).

09:45Sequestro reperti archeologici in Veneto, quattro denunce

(ANSA) VENEZIA, 26 MAG - Una quarantina di reperti archeologici risalenti al III e IV secolo a.C., di cui 12 falsi ma posti in vendita come autentici, sono stati recuperati in varie province del Veneto dai carabinieri del nucleo tutela patrimonio culturale di Venezia. Quattro persone, residenti tra le province di Venezia Verona e Treviso, sono state denunciate per ricettazione, impossessamento di beni culturali e contraffazione. Il valore dei reperti è di un milione di euro.

08:44Moto: Valentino Rossi, notte tranquilla in ospedale Rimini

(ANSA) - RIMINI, 26 MAG - È trascorsa tranquillamente all'ospedale 'Infermi' di Rimini la notte per Valentino Rossi, il pilota della Yamaha ricoverato nella struttura dopo essere rimasto vittima di un incidente ieri durante un allenamento di motocross sulla pista di Cavallara, nel Pesarese. A quanto si è appreso, il centauro ha riportato un lieve trauma toracico addominale. Nessun trauma cranico e nessuna frattura. Ieri sera, nel nosocomio riminese, con il 'Dottore' erano presenti la mamma, il fratello e l'inseparabile amico 'Uccio'. In giornata sono previsti ulteriori controlli. Il campione di Tavullia è giunto in ospedale cosciente e insieme ai familiari. I medici hanno comunque deciso di tenerlo in osservazione nel Reparto di rianimazione ma solo per motivi di privacy e riservatezza. Subito dopo l'incidente sulla pista di 'casa', Rossi si era rialzato ed era tornato a Tavullia, decidendo poi di raggiungere l'ospedale di Rimini in auto. Il pilota si allena spesso su quel circuito anche di notte e da solo. (ANSA).

06:15Manchester: media Gb, ancora liberi alcuni complici

LONDRA - Gli arresti delle scorse ore, pur definiti ''importanti'' dalla polizia nelle indagini sull'attacco kamikaze di lunedi' alla Manchester Arena, non significano che l'intera cellula che si presume abbia assistito l'attentatore Salman Abedi sia stata sgominata. Lo scrive il Guardian citando fonti investigative e svelando che alcuni complici ''sono ancora a piede libero''. Mentre il Telegraph riferisce che il materiale ritrovato nel 'covo' del terrorista a Manchester conferma i timori di piani gia' pronti per ''una seconda bomba''.

06:12Manchester: Times, attentatore si preparava da un anno

LONDRA - Salman Abedi, l'attentatore suicida di Manchester, si preparava ad agire da almeno ''un anno''. Lo scrive oggi il Times, sulla base di notizie investigative stando alle quali il 22enne figlio di ex rifugiati politici libici avrebbe creato mesi fa un fondo bancario inattivo, da utilizzare per acquistare il materiale necessario a confezionare l'ordigno della strage.

06:08Russiagate: Nbc, Kushner d’interesse in inchiesta Fbi

WASHINGTON - Jared Kushner, il genero e stretto consigliere del presidente Usa Donald Trump, e' oggetto di interesse dell'Fbi nell'ambito dell'inchiesta sul Russiagate. Lo riferisce la Nbc citando diverse fonti ufficiali. Gli inquirenti ritengono che Kushner abbia informazioni rilevanti per l'inchiesta. Cio' non vuol dire che e' sospettato di alcun crimine.

Archivio Ultima ora