Roma-Milan finisce 1-1, l’Olimpico fischia i giallorossi

Pubblicato il 09 gennaio 2016 da redazione

AS Roma's players Francesco Totti (C) and Sadiq (L) during the Italian Serie A soccer match between AS Roma and AC Milan at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 09 January 2016.  ANSA/ETTORE FERRARI

AS Roma’s players Francesco Totti (C) and Sadiq (L) during the Italian Serie A soccer match between AS Roma and AC Milan at the Olimpico stadium in Rome, Italy, 09 January 2016. ANSA/ETTORE FERRARI

ROMA. – Finisce con un triste 1-1, e i fischi dell’Olimpico, il confronto tra Roma e Milan, due squadre alle prese con più problemi che soluzioni. Ma ai punti meglio i rossoneri nel secondo tempo che i padroni di casa nel primo.

Rudi Garcia e Sinisa Mihajlovic restano comunque allenatori in bilico, aggrappati ad un pareggio che poco serve alle rispettive ambizioni. Le classifiche non sono all’altezza delle aspettative per entrambi (quinto e sesto posto, con il Sassuolo pronto a scavalcare i rossoneri avendo giocato due partite in meno), ma almeno il serbo (espulso per aver scalciato una bottiglietta dopo un errore sotto porta) può consolarsi per come i suoi hanno interpretato la ripresa, capaci di reagire e strappare con Kucka il gol che ha rimesso la sfida in carreggiata, dopo il vantaggio romanista in avvio, firmato da Ruediger.

Dopo questa sfida chi trema sul serio è il tecnico francese: la Roma in campionato ha vinto solo due delle ultime 9 partite, con molti giocatori che appaiono già spremuti a metà torneo. Mihajilovic invece respira, anche perché oltre alla squadra ha dalla sua i tifosi, troppo impegnati ad insultare Galliani pensare alle eventuali pecche dell’allenatore.

Garcia porta Salah e Totti in panchina. Al centro dell’attacco conferma Sadiq. A supportare il giovane centravanti nigeriano nel 4-3-3 ecco Gervinho e Iago Falque (entrambi mai veramente in partita), con Pjanic, De Rossi e Nainggolan in mezzo al campo. Florenzi, Manolas, Ruediger e Digne a proteggere Szczesny.

Mihajlovic si affida invece al 4-4-2 con Donnarumma tra i pali, Abate, Zapata, Romagnoli e De Sciglio in difesa, Honda, Kucka, Bertolacci e Bonaventura a centrocampo. La coppia d’attacco è formata da Luiz Adriano-Bacca. Due ottime punte, che però per tutto il primo tempo nessuno o pochissimo sostegno ricevono dal centrocampo, scarso non solo nel proporre, ma anche nel fare filtro.

Infatti, nonostante il Milan vada al riposo con il 64% di possesso palla, le occasioni da rete sono quasi nulle. Anzi, è merito di Donnarumma (grande deviazione su Sadiq dopo appena 14 secondi) se i suoi restano a galla. Il portiere, 17 anni a febbraio, si ripete al 20′, deviando contro la traversa il colpo di testa di Rudiger su calcio d’angolo battuto da Pjanic. La Roma trova già al 4′ la rete, una situazione che dovrebbe metterla nella condizioni più favorevoli. Invece dà l’impressione di una squadra poco sicura di sé, preoccupata, pronta ad incepparsi da un momento all’altro.

Ed è esattamente quel che succede nella ripresa. Al 5′ Kucka pareggia svettando di testa su Florenzi ed al 15′ Rudiger perde palla su Boateng (buon rientro il suo, in sostituzione di un inguardabile Luiz Adriano) e sempre Kucka divora il vantaggio. Il Milan prende coraggio e guadagna terreno. Al 19′ Bacca pareggia anche il conto delle traverse. Ormai il centrocampo giallorosso è in palese affanno e Garcia gioca la carta Totti, assente da 105 giorni. Il Capitano, osannato dall’Olimpico, può metterci la voglia, ma poco altro. Finisce così un brutto Roma-Milan, tra i fischi dei tifosi di casa, spaventati all’idea che il campionato della Roma sia già finito.

Ultima ora

23:26Terremoto Kos, in serata due forti scosse di assestamento

(ANSA) - KOS (GRECIA), 22 LUG - Questa sera due forti scosse di assestamento di magnitudo 4.4 e 4.6, alla distanza di 16 minuti l'una dall'altra, hanno colpito l'isola greca di Kos, costringendo residenti e turisti a lasciare le case e i ristoranti. Lo riporta l'Istituto di Geodinamica di Atene. La prima scossa, avvenuta più vicina all'isola, è stata ad una profondità di 10 km. L'aeroporto è stato fatto evacuare. Poco di 24 ore fa una potente scossa di terremoto con epicentro a Bodrum, in Turchia, ha colpito sempre l'isola di Kos causando la morte di due turisti ed il ferimento di 500 persone.

23:17Mafia Capitale:Camera penale Roma, da Bindi più senso Stato

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - La Camera Penale di Roma auspica da parte della Presidente della Commissione antimafia, on.le Bindi, "un maggiore senso dello Stato. Riscontriamo con stupore le esternazioni dell'on. Bindi - informa un a nota - rispetto alla sentenza di primo grado del processo "mafia capitale", con cui si accusano i giudici del Tribunale di Roma di non essere idonei, perché non specializzati, a giudicare i reati contestati dalla Procura. Risulta palese, da parte del Presidente della Commissione Antimafia, la violazione del principio, costituzionalmente garantito, dell'indipendenza della magistratura dal potere politico. Lo stesso principio più volte invocato rispetto a sentenze gradite. Ecco perchè auspichiamo un maggiore senso dello Stato".

22:38Calcio: Genoa, slitta trattativa per acquisizione del club

(ANSA) - GENOVA, 22 LUG - Potrebbe slittare di oltre un mese la cessione del Genoa. Le trattative, infatti, si fermerebbero fino alla fine del calciomercato, prima di riprendere a settembre. Sarebbe questo l'orientamento emerso nelle ultime ore. La decisione sarebbe stata presa insieme da Enrico Preziosi, proprietario del Genoa, e Giulio Gallazzi, presidente di Sri group, che si dice disposta ad acquisire il club ligure attraverso fondi stranieri. Prima sembrava che il termine ultimo delle trattative fosse stato fissato per fine luglio, adesso la decisione di far slittare la chiusura dell'affare a inizio settembre, quando si sarà già concluso il mercato estivo.

22:33Venezuela: ferito giovane violinista simbolo delle proteste

(ANSA) - CARACAS, 21 LUG - Wuilly Arteaga, il 23/enne violinista venezuelano simbolo delle proteste anti-Maduro, è stato ferito oggi durante una marcia dell'opposizione a Caracas. Arteaga è stato raggiunto da un pallettone di gomma sparato dagli uomini della 'guardia nazionale bolivariana' e subito dopo, ha precisato la stampa locale, è stato portato in un ospedale. Stava suonando il violino durante una manifestazione di piazza nella capitale per raggiungere la sede del Tribunale supremo di giustizia. Il giovane è spesso al centro dell'interesse dei media venezuelani e internazionali perchè durante le manifestazioni suona l'inno nazionale e canzoni tradizionali con il suo violino. E' stato fotografato e filmato decine di volte durante le proteste contro il 'chavismo'. Lo scorso 15 giugno aveva incontrato quattro membri del congresso Usa ai quali aveva chiesto di far pressione contro i paesi che vendono gas lacrimogeni e blindati al governo del presidente Nicolas Maduro.

22:19Polonia: proteste per riforma giustizia

(ANSA) - VARSAVIA, 22 LUG - In migliaia stanno affluendo nella principali città della Polonia per chiedere al presidente Andrzej Duda di non firmare la legge che attribuisce al governo il controllo della Corte suprema e del sistema giudiziario, limitando l'autonomia dei giudici. A Varsavia la manifestazione si tiene davanti al palazzo presidenziale dove sventolano numerose bandiere polacche e dell'Unione europea. Molti striscioni hanno il nuovo logo 'tre volte no' divenuto il simbolo della protesta popolare contro le tre leggi che cancellano l'autonomia dei giudici. Molte anche le scritte di appoggio alla Costituzione messa in pericolo, secondo i dimostranti, dal partito di maggioranza di Jaroslaw Kaczynski. Una grande folla si è radunata a Cracovia nella centrale piazza del mercato. Il Senato polacco ha approvato stanotte la riforma ed ora il presidente ha 21 giorni di tempo per firmarla. con la quale viene cancellata in Polonia l'autonomia del sistema giudiziario.

22:15Orban, proteggerò Polonia dall’ inquisizione dell’Ue

(ANSA) - VARSAVIA, 22 LUG - L'Ungheria si erge a paladina della Polonia e assicura che proteggerà Varsavia dalla "campagna di inquisizione" a cui la sta sottoponendo l'Ue dopo l'approvazione della legge sulla Corte Suprema con la quale viene cancellata l'autonomia del sistema giudiziario polacco. Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha dichiarato che il suo Paese ricorrerà a tutti i mezzi legali possibili per proteggere la Polonia dall'inquisizione dell'Ue. "In questo momento - ha detto - il principale obiettivo dell'inquisizione, l'esempio di governo nazionale da indebolire, smantellare e spezzare è la Polonia". Per Orban l'Ue sta aggirando i diritti degli stati membri e sta cercando di applicare politiche, come quelle sull'aumento dell'immigrazione a cui si oppongono molti paesi europei. La leadership europea insieme al miliardario George Soros vuole una "Europa nuova, mista, musulmanizzata": le barriere alle frontiere ungheresi - ha aggiunto - fermeranno gli sforzi di Ue-Soros per incrementare l'immigrazione musulmana.

22:08Calcio: scontri Brescia, immagini al vaglio della Digos

(ANSA) - BRESCIA, 22 LUG - La Digos della questura bresciana analizzerà, nelle prossime ore, le immagini degli scontri tra ultras di Brescia e Cagliari avvenuti a Palazzolo sull'Oglio, prima dell'amichevole tra le due squadre. Sono attesi numerosi provvedimenti di Daspo per i responsabili. Secondo le prime ricostruzioni sarebbero stati i tifosi bresciani a provocare gli ultras del Cagliari, che hanno reagito.

Archivio Ultima ora