L’Bel: Un desmaquillador que cuida más la piel

Pubblicato il 12 gennaio 2016 da redazione

desmaquillador-bifasico-essential-lbel

El maquillaje resalta la belleza del rostro, pero también puede dañar la piel si lo dejamos más de la cuenta, como al dormir sin desmaquillarnos. Estos residuos obstruyen los poros y evitan que la piel respire y elimine toxinas, dos procesos muy importantes que realiza para mantenerse en buen estado.

Pensando solamente en ti, la loción desmaquilladora bifásica de L’Bel renueva su fórmula con Detox Extreme. Este nuevo componente biotecnológico brinda una poderosa acción antioxidante que ayuda a mantener la piel suave y con un aspecto más saludable. Asimismo, la nueva fórmula también posee Pro-Vitamina B5 para fortalecer y proteger las pestañas.

El demaquillador bifásico Essential, con una fase acuosa y otra oleosa, es uno de los productos más exitosos de L’Bel, por su gran efectividad al retirar todo tipo de maquillaje. Su fase oleosa permite retirar el maquillaje a prueba de agua y de larga duración sin dejar residuos grasos; mientras que la fase acuosa libera la piel de impurezas, hidrata y brinda suavidad.

Si antes te gustaba, ahora te gustará más. Descubre los nuevos beneficios del renovado demaquillador bifásico de L’Bel.  

Acerca de L’Bel:

Con más de 40 años de experiencia, L’Bel, marca de Belcorp, ofrece una experiencia única en el cuidado de la piel. Sus productos han sido desarrollados bajo los más altos estándares de calidad para ofrecer soluciones únicas, seguras y eficaces para las mujeres interesadas en el cuidado de su rostro. Las alianzas con prestigiosos laboratorios franceses le permiten a L’Bel desarrollar fórmulas altamente efectivas, ofreciendo a la mujer segura, moderna y auténtica una gama de productos de belleza complementarios que cuidan el rostro.

A través del conocimiento profundo y contacto permanente con las mujeres de América Latina y sus intereses en el cuidado de la piel, L’Bel construye las mejores soluciones con productos para el cuidado del rostro. Fundamentados en evidencias científicas, la seguridad y eficacia de los productos L’Bel acercan a las mujeres a su ideal de belleza.

Acerca de Belcorp:

Belcorp es una empresa latinoamericana con más de 40 años de experiencia en el cuidado de la belleza de la piel de las mujeres. A lo largo de cuatro décadas, las tres marcas de Belcorp, L’Bel, Ésika y Cyzone, llegan a millones de mujeres en América Latina, con una red de más de 800,000 consultoras de belleza en 16 países de todo América: Perú, Colombia, Chile, México, Venezuela, Bolivia, Brasil, Guatemala, Puerto Rico, El Salvador, República Dominicana, Ecuador, Costa Rica, Argentina, Estados Unidos y Panamá, empleando a más de 8,000 personas.

Para Belcorp la calidad e innovación son las dos premisas que se reflejan en su gente, sus marcas y su responsabilidad con la salud, belleza y desarrollo de la mujer. En los últimos años, Belcorp ha recibido 14 galardones en reconocimiento a su excelencia y originalidad y, al mismo tiempo, ha desarrollado programas responsabilidad social creando la Fundación Belcorp, la cual tiene como objetivo impulsar el desarrollo integral de la mujer para lograr un verdadero cambio social.

Belcorp contribuye al desarrollo de la región través de sus consultoras de belleza que ofrecen sus productos al consumidor a través de catálogos de venta. Mediante este sistema, las consultoras encuentran la oportunidad de tener un negocio propio, obteniendo ingresos y ayudándolas en su crecimiento y desarrollo como mujeres emprendedoras, mejorando sus vidas y de sus familias.

Ultima ora

01:25Accoltella e investe immigrato, indagini su matrice razziale

(ANSA) - RIMINI, 22 MAR - Un riminese è stato fermato questa sera dalla polizia di Stato per il tentato omicidio di un immigrato. Il fatto sarebbe accaduto davanti ad un supermercato: l'italiano lo ha prima preso a pugni, poi l'ha accoltellato e infine, quando lo straniero ha tentato la fuga, lo ha investito con l'auto. Il giovane è in prognosi riservata all'ospedale, mentre il riminese è stato rintracciato poco dopo dalla polizia di Stato e portato in Questura, dove è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio. Accertamenti sono in corso per appurare se il gesto violento abbia una matrice razziale.

00:28Slovenia: decapita nonna e fratello, poi brucia le teste

(ANSA) - LUBIANA, 22 MAR - Uccide la nonna di 80 anni e il fratello di 31, poi li decapita, brucia le teste e si autodenuncia alla polizia. Si è consumato così nel villaggio di Lukovec, piccolo paesino di una quindicina di case a Nord-Ovest di San Daniele del Carso, nel Comune di Komen, nel cuore del Carso sloveno, un delitto familiare che - secondo gli investigatori - assume i contorni dell'atto di follia. Il protagonista è un uomo di 35 anni, Marko Abram, che nella serata di lunedì ha ucciso i due familiari. Ancora da capire il movente del delitto, così come ancora poco chiare sono gli strumenti utilizzati per il delitto, che secondo alcune ricostruzioni, potrebbero essere due coltelli e un'accetta, al momento in possesso della Polizia scientifica che li sta esaminando ed esprimerà le proprie valutazioni nei prossimi giorni. L'avvocato dell'assassino, Gorazd Gabri, oggi, all'uscita dal Tribunale dove Abram è stato interrogato per sei ore, ha detto ai giornalisti che il suo cliente ha riconosciuto la propria colpevolezza.

00:23Calcio: Podolski saluta con un gol

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - Sconfitta immeritata per l'Inghilterra, battuta 1-0 dalla Germania nell'amichevole di lusso giocata questa sera a Dortmund. L'unica rete porta la firma di Lukas Podolski, gran sinistro all'incrocio dei pali al 24' della ripresa. L'ex interista, campione del mondo nel 2014, ha così salutato nel migliore dei modi la maglia bianca dopo 130 presenze e 49 reti. Ma fino al momento in cui è passata in svantaggio ha fatto più bella figura l'Inghilterra, che nel primo tempo ha colpito un palo con Lallana ed è andata ancora vicino al gol con Dele Alli, tiro centrale parato da ter Stegen.

23:08Fillon denuncia ‘un complotto di Stato’

(ANSA) - PARIGI, 22 MAR - Il candidato della Destra alle elezioni presidenziali francesi, Francois Fillon, denuncia un "complotto" e violazioni del "segreto istruttorio" con fughe di notizie organizzate dai "servizi dello Stato". "Le maschere cadono, il complotto è ormai sotto agli occhi di tutti i francesi", ha detto ai microfoni di radio France Info, aggiungendo: "Ogni settimana ci sono fughe (di notizie) contro il segreto istruttorio, fughe di notizie organizzate dai servizi dello Stato".

22:34Attacco Londra: chiusa la London Eye

(ANSA) - ROMA, 22 MAR - Il London Eye, la ruota panoramica della capitale britannica sulla riva del Tamigi, ha sospeso il suo servizio. Lo hanno riferito le autorità precisando che tutti i turisti, dopo essere rimasti bloccati per quasi un'ora nelle cabine, sono stati fatti scendere e non hanno avuto problemi.

22:24Siria: i turchi bombardano zona curda

(ANSAmed) - BEIRUT, 22 MAR - L'artiglieria turca ha bombardato nelle ultime ore postazioni curdo-siriane nella Siria nord-occidentale, un giorno dopo l'arrivo in quella stessa area di mezzi blindati russi a protezione dell'area a maggioranza curda. Lo riferisce l'Osservatorio per i diritti umani in Siria (Ondus), secondo cui i colpi di artiglieria hanno colpito il distretto di Afrin e quello di Jenderes. Non si registrano uccisi ma solo feriti tra civili e miliziani curdi. La stampa araba aveva dato ampio risalto ieri all'arrivo ad Afrin di truppe russe a bordo di mezzi blindati. E' la prima volta che le forze di Mosca si schierano al confine con la Turchia.

22:18Milan: arrivati 20 mln, resto caparra atteso entro venerdì

(ANSA) - MILANO, 22 MAR - Sarebbero arrivati nelle casse di Fininvest 20 dei 100 milioni di euro della terza caparra che i cinesi di Sino-Europe Sports devono pagare per ottenere una nuova proroga del closing per l'acquisto del Milan. Secondo quanto filtra, due sono le ricostruzioni della vicenda. La società cinese di Li Yonghong si starebbe muovendo con più di una banca per completare il pagamento di questa terza caparra da 100 milioni di euro e questo bonifico sarebbe avvenuto con tempistiche diverse da quello da 80 milioni di euro, atteso fra domani e venerdì. Oppure Ses si sarebbe affidata a un unico istituto finanziario che ha deliberato i bonifici in momenti diversi.

Archivio Ultima ora