L’Bel: Un desmaquillador que cuida más la piel

Pubblicato il 12 gennaio 2016 da redazione

desmaquillador-bifasico-essential-lbel

El maquillaje resalta la belleza del rostro, pero también puede dañar la piel si lo dejamos más de la cuenta, como al dormir sin desmaquillarnos. Estos residuos obstruyen los poros y evitan que la piel respire y elimine toxinas, dos procesos muy importantes que realiza para mantenerse en buen estado.

Pensando solamente en ti, la loción desmaquilladora bifásica de L’Bel renueva su fórmula con Detox Extreme. Este nuevo componente biotecnológico brinda una poderosa acción antioxidante que ayuda a mantener la piel suave y con un aspecto más saludable. Asimismo, la nueva fórmula también posee Pro-Vitamina B5 para fortalecer y proteger las pestañas.

El demaquillador bifásico Essential, con una fase acuosa y otra oleosa, es uno de los productos más exitosos de L’Bel, por su gran efectividad al retirar todo tipo de maquillaje. Su fase oleosa permite retirar el maquillaje a prueba de agua y de larga duración sin dejar residuos grasos; mientras que la fase acuosa libera la piel de impurezas, hidrata y brinda suavidad.

Si antes te gustaba, ahora te gustará más. Descubre los nuevos beneficios del renovado demaquillador bifásico de L’Bel.  

Acerca de L’Bel:

Con más de 40 años de experiencia, L’Bel, marca de Belcorp, ofrece una experiencia única en el cuidado de la piel. Sus productos han sido desarrollados bajo los más altos estándares de calidad para ofrecer soluciones únicas, seguras y eficaces para las mujeres interesadas en el cuidado de su rostro. Las alianzas con prestigiosos laboratorios franceses le permiten a L’Bel desarrollar fórmulas altamente efectivas, ofreciendo a la mujer segura, moderna y auténtica una gama de productos de belleza complementarios que cuidan el rostro.

A través del conocimiento profundo y contacto permanente con las mujeres de América Latina y sus intereses en el cuidado de la piel, L’Bel construye las mejores soluciones con productos para el cuidado del rostro. Fundamentados en evidencias científicas, la seguridad y eficacia de los productos L’Bel acercan a las mujeres a su ideal de belleza.

Acerca de Belcorp:

Belcorp es una empresa latinoamericana con más de 40 años de experiencia en el cuidado de la belleza de la piel de las mujeres. A lo largo de cuatro décadas, las tres marcas de Belcorp, L’Bel, Ésika y Cyzone, llegan a millones de mujeres en América Latina, con una red de más de 800,000 consultoras de belleza en 16 países de todo América: Perú, Colombia, Chile, México, Venezuela, Bolivia, Brasil, Guatemala, Puerto Rico, El Salvador, República Dominicana, Ecuador, Costa Rica, Argentina, Estados Unidos y Panamá, empleando a más de 8,000 personas.

Para Belcorp la calidad e innovación son las dos premisas que se reflejan en su gente, sus marcas y su responsabilidad con la salud, belleza y desarrollo de la mujer. En los últimos años, Belcorp ha recibido 14 galardones en reconocimiento a su excelencia y originalidad y, al mismo tiempo, ha desarrollado programas responsabilidad social creando la Fundación Belcorp, la cual tiene como objetivo impulsar el desarrollo integral de la mujer para lograr un verdadero cambio social.

Belcorp contribuye al desarrollo de la región través de sus consultoras de belleza que ofrecen sus productos al consumidor a través de catálogos de venta. Mediante este sistema, las consultoras encuentran la oportunidad de tener un negocio propio, obteniendo ingresos y ayudándolas en su crecimiento y desarrollo como mujeres emprendedoras, mejorando sus vidas y de sus familias.

Ultima ora

16:29Calcio: Lazio, Immobile rinnova fino al 2022

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - La Lazio ha prolungato i contratti di Ciro Immobile e Thomas Strakosha sino al 30 giugno 2022. Lo rende noto la società attraverso un comunicato stampa.

16:12Gasolio rubato in Libia: c’era ‘cartello’ di contrabbandieri

(ANSA) - CATANIA, 21 OTT - A Darren Debono, 43 anni, ex difensore della nazionale di calcio maltese (56 presenze tra il 1996 e il 2002), arrestato ieri a Lampedusa con l'accusa di fare parte di di un'associazione per delinquere internazionale dedita al riciclaggio di gasolio libico, militari del Gico del nucleo di polizia tributaria di Catania sono arrivati grazie a utenze telefoniche di suoi familiari. Era ricercato nell'inchiesta 'Dirty Oil' della guardia di finanza di Catania. Nei suoi confronti era pendente un'ordinanza del Gip emessa nei confronti di 9 indagati per il furto di gasolio dalla raffineria di Zawyia poi portato illegalmente in Europa. Il maltese era il punto di contatto con il libico Fahmi Mousa Saleem Ben Khalifa, alias "il Malem" (il capo), al vertice di una milizia armata, ora ricercato. Da intercettazioni emerge un "'cartello' tra contrabbandieri" per gestire a prezzi bassissimi ingenti quantitativi di petrolio trafugato in Libia e commercializzato con la complicità dell'Ad della Maxcom Bunker, Marco Porta.

16:10Rugby: Australia-Nuova Zelanda 23-18 in un test match

(ANSA) - ROMA, 21 OTT - Ci sono voluti due anni, ma finalmente l'Australia è riuscita a battere di nuovo la Nuova Zelanda, imponendosi 23-18 in un test match valido per la Bledisloe Cup disputato a Brisbane (Australia). Gli All Blacks avevano chiuso il primo tempo in vantaggio 13-12, ma neo secondi 40' hanno subito la rimonta dei Wallabies, che grazie al sostegno dei 45mila tifosi del Suncorp Stadium hanno segnato una meta con l'ala Marika Koroibete e due calci piazzati di Reece Hodge, autore anche della prima meta della sua squadra. Per gli All Blacks, in meta due volte con Waisake Naholo e Rieko Ioane, si tratta della prima sconfitta dopo sette partite.

16:06Catalogna: Madrid prenderà controllo Mossos e Radio-Tv

(ANSA) - MADRID, 21 OTT - Madrid prevede di prendere il controllo fra l'altro dei Mossos d'Esquadra, la polizia regionale catalana, della Radio-Tv pubblica (Tv3 e Radio Catalunya), grazie all'art. 155. Lo precisa il documento con le misure previste dall'esecutivo spagnolo inviato al Senato, che lo approverà probabilmente il 27 ottobre. Il governo spagnolo, attraverso i delegati che nominerà in Catalogna, potrà destituire e sostituire i dirigenti di polizia e radio-tv catalane.

15:58Maltempo: in Toscana codice giallo per temporali e vento

(ANSA) - FIRENZE, 21 OTT - La Sala operativa della protezione civile della Toscana ha emesso un codice giallo per temporali e vento valida da stasera fino alla mezzanotte di domani, domenica 22 ottobre. Il codice giallo per vento (valido dalle 6 di domani mattina fino alla mezzanotte sempre di domani) interessa tutta la regione; quello per temporali forti e rischio idrogeologico del reticolo minore (valido dalla mezzanotte fino alle ore 13 di domani) riguarda invece la zona nord occidentale (Versilia, Lunigiana e bacino del Serchio). Codice giallo poi per mareggiate (dalle 14 fino alla mezzanotte di domani) per la parte centro-settentrionale della costa e per l'Arcipelago. (ANSA).

15:52Migranti:accoglienza diffusa,Minniti a sigla intesa Calabria

(ANSA) - TAVERNA (CATANZARO), 21 OTT - Migliorare il sistema di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale attraverso l'adesione dei Comuni alla rete Sprar (Sistema di protezione per i richiedenti asilo rifugiati): è l'obiettivo di un protocollo d'intesa sottoscritto a Villaggio Mancuso di Taverna, alla presenza del ministro dell'Interno Marco Minniti, da Anci, dalle cinque Prefetture e dalla Regione Calabria. L'atto, che è stato siglato dal prefetto di Catanzaro Luisa Latella, nella qualità di coordinatrice delle Prefetture regionali, dal presidente regionale dell'Associazione dei Comuni italiani Gianluca Callipo e dal presidente della Regione Mario Oliverio, rappresenta il passaggio finale di un'attività di sensibilizzazione sulla tematica dell'accoglienza diffusa che ha portato all'adesione di un numero notevole di enti locali, circa 120. "Oggi - ha detto Minniti - facciamo un passo straordinariamente importante nella direzione della cooperazione tra lo Stato nazionale e i poteri locali". (ANSA).

15:51Calcio: Lopez ‘con la Lazio velocità e fiducia’

(ANSA) - CAGLIARI, 21 OTT - "La Lazio è forte ma anche il Cagliari ha un tasso tecnico alto e può far male. Inutile chiudersi in difesa: prima o poi il gol lo prendi. Credo molto in questa squadra, non appena ritroverà fiducia dimostrerà sul campo tutte le sue qualità". Così il neoallenatore del Cagliari, Diego Lopez, alla vigilia del posticipo contro i biancocelesti all'Olimpico. "La formazione ce l'ho in testa, ma preferisco darla ai ragazzi. Non è importante il modulo ma l'atteggiamento: voglio vedere una squadra coraggiosa, compatta, aggressiva non solo quando hanno palla gli altri". Lopez, subentrato in settimana all'esonerato Rastelli, dovrà probabilmente schierare il terzo portiere Crosta perché Cragno è infortunato e Rafael ha ancora dolore al polso. Il brasiliano è comunque convocato: sarà un test domani mattina a stabilire se potrà stare tra i pali.

Archivio Ultima ora