Calcio: Agnelli, norme Figc tutelino attuali azionisti

(ANSA) – MILANO, 12 GEN – “Credo che le norme della Figc debbano tutelare gli attuali azionisti e non i possibili futuri investitori”: lo ha detto il presidente della Juventus Andrea Agnelli durante il convegno ‘Financial Fair Play: Europe e Italy’ all’Università Bocconi di Milano. Il n.1 bianconero ha commentato la presentazione fatta dal dg della Federcalcio Michele Uva. “Operiamo in un’industria che è enormemente regolamentata da licenze nazionali e internazionali. Leggi statali ed europee – ha osservato Agnelli – fanno sì che la nostra possibilità di manovra sia molto limitate e spesso intermediata da terze organizzazioni, a livello domestico nei diritti tv e dalla Uefa per ciò che riguarda i ricavi. I principi del Fair Play Finanziario sono comunque condivisi pienamente”.

Condividi: