Venezuela: sospesi i lavori del Parlamento per mancanza di quorum

asamblea-nacional-AN1

CARACAS – All’appello mancavano sia i deputati del “Blocco della Patria”, sia quelli del “Tavolo dell’Unità”. In mancanza di quorum, i lavori del Parlamento sono stati sospesi. Questa la spiegazione ufficiale data dal presidente dell’Assemblea Nazionale, Henry Ramos Allup.

La notizia della sospensione dei lavori dell’An, il giorno seguente la decisione della Corte di decretare prive di validità legale le decisioni del Parlamento in cui siano presenti i deputati sospesi, aveva dato adito a illazioni e voci di corridoio che non trovavano alcuna conferma ufficiale.

A far luce sull’accaduto, e a tranquilizzare il popolo della rete, era lo stesso presidente del Parlamento. Ramos Allup spiegava che, in mancanza di quorum, i lavori del Parlamento erano stati rimandati.

Era previsto l’intervento del deputato Julio Borges che avrebbe presentato il progetto di legge sui titoli di proprietà per le case della “Misión Vivienda”.

Ramos Allup ha informato che l’An si pronuncerà sulla decisione della Corte circa i deputati sospesi e che è previsto che il capo dello Stato si rechi al Parlamento venerdì.

Condividi: