Petrolio sfonda i 30 dollari. Greggio ai minimi dal 2003

Pubblicato il 12 gennaio 2016 da redazione

petrolio

MILANO. – Il petrolio tocca nuovi minimi dal dicembre 2003 e sfonda la soglia dei 30 euro. Sui mercati azionari però, complice anche un tentativo di recupero del brent scatta il rimbalzo, dopo quattro sedute in calo.

Corrono i titoli delle auto grazie ai dati incoraggianti sulle vendite in Cina. Mentre a Milano (+1,09%) volano i titoli del lusso, dopo le forti vendite dei giorni scorsi sull’incertezze per l’economia cinese. Manca invece un rimbalzo convinto a Piazza Affari di Mps, ieri sotto attacco assieme a Carige. In Borsa l’istituto senese vale ancora meno di 1 euro (0,92) e recupera appena lo 0,24%. Anche la banca ligure mantiene quotazioni da “prefisso telefonico” (0,96), pur segnando invece un recupero ben più convinto (+7,7%). Sui due istituti il presidente del consiglio Matteo Renzi chiarisce intanto in un’intervista a Repubblica tv come in questo caso “non sia compito del governo” occuparsene: “Avranno un futuro molto importante”, aggiunge anche.

Tornando al petrolio, nel mattino il brent aggiorna i minimi dall’aprile del 2004 sfondando i 30,5 dollari al barile. Con il passar delle ore recupera e quando partono le quotazioni a New York son perfino in rialzo (+1,5%) dando respiro ai mercati azionari europei.

In serata però anche oltreoceano le quotazioni vanno letteralmente a picco, tra i timori che nell’aggiornamento settimanale del mercoledì emergerà un nuovo e deludente aumento delle scorte: il greggio Wti a New York scivola su livelli che non vedeva da dodici anni, con un tonfo del 4,7% a 29,93 dollari, rompendo una importante soglia psicologica.

Il quadro poi resta complesso e l’ombra della sovrapproduzione preoccupa ormai anche le grandi banche d’affari: dopo la voce quasi solitaria di Goldman Sachs nei giorni scorsi, oggi anche Citigroup si è spinta a prevedere che le quotazioni possano crollare fino a 20 dollari al barile. Le Borse europee intanto mettono comunque in cassaforte un recupero, seppur senza euforia.

L’indice paneuropeo Euro Stoxx risale dell’1,23%, Londra avanza dello 0,98%, Parigi dell’1,53% e Francoforte dell’1,63%. All’alba Tokyo aveva chiuso in calo del 2,71% seguendo a ruota il tonfo della vigilia a Shanghai, visto che lunedì la piazza giapponese era chiusa.

Il listino cinese per parte sua recupera il tonfo della vigilia con un progresso di appena lo 0,2%. In serata infine a Wall Street è scomparso ormai ogni slancio e gli indici principali si muovono sotto la parità. Va intanto bene la prima asta di Bot del 2016: in giornata il Tesoro ha venduto tutti i 7 miliardi di euro di Bot a un anno con tassi in calo.

Il rendimento medio è sceso a -0,074% da -0,003% del mese scorso. Rallenta la domanda con un rapporto di copertura pari a 1,38 da 1,65 precedente. Sul fronte degli spread, intanto, dopo aver sfondato di nuovo i 100 punti sul Bund tedesco con le turbolenze cinesi, in giornata il differenziale di rendimento tra i Btp a dieci anni e il pari scadenza tedesco è a 108 punti, con un rendimento dell’1,61%.

(di Sabina Rosset/ANSA)

Ultima ora

21:29Incendi: certo il dolo in roghi sud Sardegna

(ANSA) - CAGLIARI, 25 LUG - Il Corpo Forestale della Sardegna ha già avviato le indagini per risalire ai responsabili degli incendi dolosi appiccati nel sud dell'Isola, nei territori di Quartu Sant'Elena e di Muravera. Nel pomeriggio di oggi la linea spegnimento dell'apparato antincendi regionale è stata infatti messa a dura prova dai due pericolosi eventi in concomitanza. Nel primo erano sei i punti-incendio dolosamente appiccati in rapida sequenza in agro di Quartu, località San Martino e Frapponti. Il secondo incendio è divampato nelle campagne di Muravera e ha proseguito velocemente in direzione del villaggio turistico di Santa Giusta sino a lambirne il perimetro. Il Corpo Forestale ha coordinato le operazioni di spegnimento operando su entrambi gli eventi con sette squadre dello stesso Corpo, sette dell'Agenzia Forestas e 13 di associazioni di volontariato. Assegnati sui due eventi tre elicotteri regionali, uno dell'esercito e un Canadair. Le forze statali competenti in materia di soccorso pubblico e pubblica sicurezza hanno curato l'evacuazione del villaggio turistico. Il sistema antincendi sta continuando a contrastare il fuoco e a monitorare l'insorgere di ulteriori roghi nelle zone delle operazioni. (ANSA).

21:27Calcio: Ederson confessa, ‘ho tumore a testicolo’

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 25 LUG - Il centrocampista brasiliano Ederson Honorato Campos ha reso noto oggi di avere un tumore a un testicolo, scoperto al termine di un esame antidoping. Per potersi curare l'ex laziale, 31 anni, è stato così momentaneamente tolto dalla lista dei giocatori del Flamengo, dove è approdato due anni fa. "Sono triste ma anche tranquillo per il futuro che mi aspetta", ha detto il giocatore in una conferenza stampa a Rio de Janeiro.

21:11Johnny Zingaro, arrestato in appartamento in provincia Siena

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - E' stato arrestato in un appartamento di Taverne d'Arbia, in provincia di Siena, Johhny lo Zingaro. Assieme al latitante sono stati arrestati anche la compagna e alcuni fiancheggiatori. L'operazione è stata svolta da agenti dello Sco della Polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena e dagli uomini del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria.(ANSA).

20:59Travolta da un’onda, 15enne ungherese muore in Gallura

(ANSA) - OLBIA, 25 LUG - Una ragazza ungherese di 15 anni è morta annegata questo pomeriggio a Costa Paradiso, nel comune di Trinità d'Agultu, in Gallura. La giovane è stata travolta da un'onda mentre si trovava sopra uno scoglio, forse per ammirare lo spettacolo del mare in burrasca a causa del forte vento di maestrale. Il corpo è stato recuperato dall'elicottero dei vigili del fuoco di Sassari con a bordo una equipe medica del 118 che ha tentato di rianimare la 15enne per oltre mezz'ora. Purtroppo per l'adolescente non c'è stato nulla da fare. Sul posto è intervenuta anche una motovedetta della Capitaneria di Porto Torres.

20:53Sesso in cambio di favori, arrestato cc ispettorato lavoro

(ANSA) - LIVORNO, 25 LUG - I carabinieri del Nucleo investigativo di Livorno hanno eseguito, su ordine della Procura livornese, un'ordinanza di custodia cautelare a carico di un sottufficiale dell'Arma che ha comandato il nucleo carabinieri dell'ispettorato del lavoro livornese. Il cc è accusato di avere ottenuto prestazioni sessuali in cambio di favori. Le indagini, spiega una nota della procura, "hanno fatto emergere fatti per i quali viene ipotizzata la sistematica strumentalizzazione dei poteri connessi alla funzione di controllo dell'ispettorato del lavoro per ottenere favori di vario genere ed in particolare prestazioni personali". Il gip Antonio Del Forno ha perciò ritenuto sussistenti gravi indizi di concussione continuata, consumata e tentata e ha emesso l'ordinanza di arresto per il sottufficiale ora in servizio a Firenze: l'uomo si trova ai domiciliari, dopo il trasferimento fuori dalla Toscana. Le indagini proseguono: gli inquirenti non escludono che possano esserci altri casi non ancora venuti alla luce.

20:35Siccità: Regione Calabria chiede stato calamità naturale

(ANSA) - CATANZARO, 25 LUG - La Giunta regionale della Calabria, riunitasi sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha chiesto al Governo il riconoscimento dello stato di calamità naturale per la siccità. La decisione dell'esecutivo é stata presa su proposta dello stesso presidente Oliverio. "La siccità - si afferma in una nota dell'ufficio stampa della Giunta - ha già fatto registrare centinaia di migliaia di euro di danni nel settore agricolo".

20:27Nuoto: Mondiali, King oro e record mondo

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - Medaglia d'oro e record del mondo per la statunitense Lilly King che trionfa nei 100 metri rana con il tempo di 1'04"13 ai Mondiali di nuoto di Budapest. Il primato precedente era della lituana Ruta Meilutyte che ai Mondiali di Barcellona 2013 aveva nuotato in 1'04"35. Medaglia d'argento per un'altra statunitense, Katie Meili (1'05"03), bronzo alla russa Yuliya Efimova (1'05"05).

Archivio Ultima ora