Trivelle: governo-Regioni, è strappo dopo il decreto sulle Tremiti

Pubblicato il 12 gennaio 2016 da redazione

Nella foto distribuita dall'ufficio stampa il 31 luglio 2014 la Rainbow Warrior, nave simbolo di Greenpeace, entrata in azione nel mar Adriatico presso la piattaforma petrolifera Rospo Mare B, di proprietà Edison ed Eni. ANSA/UFFICIO STAMPA GREEN PEACE

Nella foto distribuita dall’ufficio stampa il 31 luglio 2014 la Rainbow Warrior, nave simbolo di Greenpeace, entrata in azione nel mar Adriatico presso la piattaforma petrolifera Rospo Mare B, di proprietà Edison ed Eni.
ANSA/UFFICIO STAMPA GREEN PEACE

BARI. – Il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, difende a spada tratta il provvedimento sulle attività petrolifere in Adriatico. “Ma quali nuove trivellazioni? Si sono volute collegare, surrettiziamente, cose che non c’entrano nulla l’una con l’altra”, perché l’autorizzazione riguarda “rilievi, non trivellazioni e sempre oltre le 12 miglia dalla costa”.

La Regione Puglia replica duro. “Se c’era buona fede” nell’incontro tra governo e Regioni su permessi per le trivellazioni e istanze referendarie, “il decreto del 22 dicembre andrebbe ritirato”, ha detto il governatore pugliese, Michele Emiliano.

Ha scatenato un putiferio l’autorizzazione rilasciata il 22 dicembre scorso dal Ministero alla Petroceltic Italia per ricerche di idrocarburi al largo delle Isole Tremiti con il metodo ‘air gun’, tanto da far intervenire persino il premier Matteo Renzi.

“Ho letto di potenziali trivellazioni – ha dichiarato a Repubblica Tv – ed ho letto il comunicato stampa di Federica Guidi che dice che non c’è nessuna trivellazione, ma è solo attività di ricerca. Bisogna verificare se si tratta di allarmi veri o finti. Leggo tante cose che non sono vere”.

Ma su questo tema il feeling con il presidente della Regione Puglia sembra essersi rotto. “Se il governo ci fa la cortesia di farci capire cosa vuole fare – ha rincarato Emiliano – noi faremo presente che nel programma del centrosinistra in Puglia tutto il popolo pugliese ha votato perché le trivellazioni non si svolgano nel nostro territorio”.

E mentre il Verde Angelo Bonelli chiede l’intervento del Capo dello Stato, sei regioni (Basilicata, Veneto, Puglia, Marche, Liguria e Sardegna) hanno firmato la procura per sollevare il conflitto di attribuzione dinanzi alla Corte Costituzionale. E’ stata rinviata al 19 gennaio prossimo la camera di consiglio della Consulta che deve esaminare, tra l’altro, l’ammissibilità del referendum sulle trivelle promosso da dieci Regioni.

I referendum in origine erano sei: dopo le modifiche della normativa in materia apportate con la Legge di Stabilità, la Cassazione ha dato l’ok solo ad un quesito, quello contro la proroga delle concessioni per tutta la durata del giacimento.

(di Paolo Melchiorre/ANSA)

Ultima ora

15:01Putin, cooperazione con usa più forte

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - La cooperazione fra la Russia e gli Usa sulla Siria si rafforza e questo è un buon segnale. Così Vladimir Putin al forum dell'Artico. "In alcuni campi importanti, come la cooperazione in Siria, nonostante diverse dichiarazioni esterne, si amplia e diventa più profonda, sentiamo l'interesse dei nostri partner americani in questo senso ed è un segnale buono", ha detto Putin citato dalla Tass. La Russia, ha aggiunto, ha ripetutamente invitato gli Usa a cooperare nella sfera della cyber-sicurezza ma da Washington non è arrivata nessuna risposta.

14:54Gentiloni: Italia paese aperto, di qualità e scambi

(ANSA) - MONFALCONE (GORIZIA), 30 MAR - "Abbiamo le carte in regola per competere su questo mercato (cantieristica navale, ndr) senza essere aggressivi verso nessuno perché l'Italia è un paese aperto, che punta su qualità e scambi. Così facendo è capace anche di affermare l'essenza della propria manifattura, le proprie capacità. Il mondo ha grandi difficoltà: la globalizzazione non è solo rose e fiori, ma questo mondo di grandi viaggi, dell'apertura, ci fa dire benvenuti ai cinesi". Lo ha detto il premier Gentiloni alla consegna della nave Majestic Princess destinata al mercato cinese.

14:49Stamina: Spedali Civili Brescia, chieste 4 condanne

(ANSA) - TORINO, 30 MAR - Quattro condanne sono state chieste nell'ultimo dei processi avviati dalla procura di Torino sul caso Stamina, la controversa terapia patrocinata da Davide Vannoni. Gli imputati sono chiamati in causa per i ruoli ricoperti negli Spedali Civili di Brescia. I pm hanno proposto 3 anni per Ermanna Derelli, ex direttrice sanitaria, e Carmen Terraroli, segretaria referente del comitato etico; 2 anni e 9 mesi per Arnalda Lanfranchi, responsabile di un laboratorio e per il pediatra Fulvio Porta.

14:39Torino: indagati vertici azienda trasporti

(ANSA) - TORINO, 30 MAR - Si profila un procedimento penale a carico dei vertici di Gtt, la società che gestisce i trasporti pubblici a Torino, nell'indagine sui conti. La guardia di finanza ha consegnato un'informativa in procura in cui evidenzia irregolarità nella formazione dei bilanci, con particolare riguardo un "disallineamento" di circa 70 milioni rispetto ai crediti vantati nei confronti del Comune. Sono 5 le persone segnalate dalla Gdf: hanno ricoperto cariche fra il 2013 e il 2015, periodo preso in esame dagli investigatori. (ANSA).

14:28Precipita con parapendio su Monte Bianco, ferito

(ANSA) - AOSTA, 30 MAR - Un uomo di 34 anni, residente in Piemonte, è rimasto ferito durante precipitando a terra con un parapendio. L'incidente è avvenuto a 3.500 metri di quota, sul massiccio del Monte Bianco, tra il Pavillon e il rifugio Torino. L'uomo è stato trasportato in elicottero all'Ospedale Umberto Parini di Aosta dove sono in corso gli accertamenti diagnostici. (ANSA).

14:26Calcio: Sun, è il Barcellona il club più vicino a Verratti

(ANSA) - ROMA, 30 MAR - Il futuro di Marco Verratti è uno dei temi caldi della prossima estate. Il centrocampista degli azzurri di recente, però, ha ammesso che pensa di rimanere nel PSG anche nella prossima stagione. Tuttavia, il quotidiano britannico 'The Sun' ha rivelato che il Barcellona è il principale candidato ad acquistare il cartellino del metronomo, valutato intorno ai 75 milioni, precedendo altri club come Chelsea, che cerca di accontentare uno specifico desiderio di Antonio Conte. Verratti, 24 anni, si adatterebbe perfettamente al centrocampo dei blaugrana e non è un caso che, dopo la partita d'andata di Champions dei catalani giocata a Parigi, Andres Iniesta abbia indicato l'italiano come suo successore. (ANSA).

14:22Corea Sud: Corte chiude audizione Park su mandato arresto

(ANSA) - PECHINO, 30 MAR - La Corte distrettuale centrale di Seul ha chiuso dopo circa 9 ore l'audizione dell'ex presidente sudcoreana Park Geun-hye sulla richiesta d'arresto voluta dalla procura sullo scandalo per corruzione partito dalla confidente Choi Soon-sil: una vicenda grave, costatale la decadenza dalla carica il 10 marzo a seguito del giudizio di impeachment. Park, accusata di corruzione, abuso di potere, estorsione e diffusione di documenti riservati, si è recata alla sede della Corte alle 10:30 locali (le 3:30 in Italia), lasciandola in serata per spostarsi nell'edificio vicino, quello della procura, presso il quale attenderà il responso sull'arresto. L'esito, secondo l'agenzia Yonhap, dovrebbe maturare in piena notte o domani mattina. Nell'audizione Park era assistita da due legali, mentre la pubblica accusa contava su sei procuratori. L'ex presidente non ha voluto esprimere commenti. Circa 2.000 poliziotti sono stati schierati per evitare tafferugli.

Archivio Ultima ora