Rai Italia, “Community-L’altra Italia” dall’11 al 15 gennaio

Pubblicato il 12 gennaio 2016 da redazione

community

ROMA – La programmazione dall’11 al 15 gennaio di “Community-L’altra Italia”, programma di Rai Italia condotto da Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo. E, poi, “Infocommunity”, spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

E tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri. Tutta la settimana il dr. Giordano Meacci.

Lunedì 11 gennaio. Ospiti: Anna Maria Cerioni, responsabile Servizio Restauri della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali; Laura Delli Colli, giornalista e scrittrice; Massimo Moretti, fondatore di Wasp – World’s Advanced Saving Project, il progetto alla base dello sviluppo della Maker Economy.

Storie dal mondo. Dal Cile, Marta Rebora, restauratrice che ha lasciato l’Italia per amore e in Cile è stata subito coinvolta in tanti progetti professionali. Dal Brasile, Luca Sartori, giovane architetto che si è trasferito a San Paolo dove insieme ad altri giovani colleghi ha creato uno studio.

Infocommunity: Romano Benini, consulente del Ministero del Lavoro e docente di Politiche del Lavoro.

Martedì 12 gennaio. Ospiti: Laura Bono, cantante, presenta il suo ultimo singolo, “Segreto”; Maria Cristina Sarò, scrittrice e regista teatrale; in collegamento da Foshan, Cina, Giovanni Lovisetti, avvocato.

Storie dal mondo. Da Boston, la cantante romana, Chiara Civello che ha pubblicato un disco per omaggiare i grandi autori della musica italiana. Da Melbourne, Rosalba Fogliani, nata a Perth da genitori siciliani. Rosalba da ragazza ha vissuto e studiato in Italia, ma, ora è tornata in Australia e ha messo su una scuola, dove si insegna l’italiano agli stranieri e l’inglese agli italiani.

Infocommunity: Giuseppe Campanelli, avvocato.

Mercoledì 13 gennaio. Ospiti: in collegamento da Parigi, Svevo Moltrasio e Federico Iarlori, attori di Ritals, la web serie che racconta la storia di due trentenni italiani emigrati a Parigi; Paola Corti, professoressa presso l’Università di Torino, esperta di storia dell’emigrazione italiana; Marco Pontecorvo, regista.

Storie dal mondo. Da Lione, una panoramica sull’emigrazione italiana in Francia. Da Melbourne, il servizio sul Gaja Project, un’associazione nata per favorire i rapporti tra giovani artisti in campo figurativo. Un’iniziativa sostenuta dalla Presidenza della Repubblica italiana.

Infocommunity: on. Marco Fedi, deputato Pd eletto nella circoscrizione Estero-rip. Africa, Asia, Oceania, Antartide, componente della Commissione Affari Esteri e Comitato permanente sugli Italiani nel Mondo e la Promozione del Sistema Paese della Camera, presidente del Gruppo InterParlamentare di Amicizia Italia – Australia (www.marcofedi.it ).

Giovedì 14 gennaio. Ospiti: Giuseppe Abbagnale, presidente della Federazione Italiana Canottaggio; Cristiano Seganfreddo, direttore generale dell’Associazione Progetto Marzotto; Nicolò Landini, amministratore delegato della start up SCENT, che porta la nano sensoristica dal campo del controllo qualità alimentare e ingegneristico a quello medicale, permettendo di raffinare il protocollo di analisi attuale per i tumori; Antonio Giuliani, attore.

Storie dal mondo. Da Santiago, Chile, Nello Gargiulo, esperto di flussi migratori. Dall’Australia, Greta Nardeschi, organizzatrice di eventi che si è messa in proprio e è approdata a Perth, dopo aver viaggiato in mezzo mondo.

Venerdì 15 gennaio. Ospiti: Roberto Silvestri, critico cinematografico di Pagina99 e Hollywood Party su Radio3; Giuseppe Lapolla, pizzaiolo specializzato in pizza acrobatica.

Storie dal mondo. Da Melbourne, Paco Matteo Licalzi, fotografo siciliano che ha scoperto la sua passione un po’ casualmente, ed altrettanto casualmente è arrivato a Melbourne. Da Santiago del Cile, Manuel Paone, giovane calabrese che ha aperto assieme ai fratelli un ristorante, che ha subito conquistato i gusti della clientela.

Chiude la puntata Paolo Limiti, in collegamento da Milano, con notizie e curiosità su “Piccola e fragile”, brano che regalò un grande successo a Drupi nella calda estate del 1974.

Per contattare la redazione scrivete a: community.italia@rai.it

Programmazione. Rai Italia 1 (Americhe) : New York / Toronto da lunedì a venerdì h17.30; Buenos Aires da lunedì a venerdì h19.30. Rai Italia 2 (Australia – Asia): Pechino/Perth da lunedì a venerdì h14.45, Sydney da lunedì a venerdì h17.45. Rai Italia 3 (Africa): Johannesburg da lunedì a venerdì h16.30.

Ultima ora

06:23Man Booker Prize ad un americano per il secondo anno

LONDRA - L'americano George Saunders ha vinto il Man Booker Prize con il romanzo "Lincoln in the Bardo", diventando il secondo autore americano ad aggiudicarsi il prestigioso premio britannico. Il libro parte dalla visita realmente compiuta dal presidente Abraham Lincoln nel 1862 in un cimitero di Washington sulla tomba del figlio di undici anni Willie e da lì si sviluppa con un coro di personaggi, tutti morti che non riescono a lasciare questa vita.

00:02Champions: Guardiola “vittoria che vale”

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - "Non posso giudicare le difficoltà del Napoli durante la prima mezz'ora, ma è stata la partita che mi aspettavo: è impossibile dominare una squadra come il Napoli per 90', quindi devo fare i complimenti ai 'miei' giocatori, perché so contro quale tipo squadra abbiamo vinto. Non abbiamo giocato contro dei ragazzini, ma contro una formazione che in Serie A ha vinto otto partite di fila". Così Pep Guardiola commenta la vittoria del Manchester City contro il Napoli, in Champions. "Questa è una una vittoria importantissima nell'economia del passaggio del turno", conclude l'allenatore spagnolo.

00:00Sarri: “25′ scadenti, poi messo City in difficoltà”

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - "Non so cosa sia successo nei primi 30': abbiamo sbagliato pressioni e distanze, concesso troppi spazi a una squadra devastante. Prendere gol dopo 5' è stato pesante: nei primi 25' siamo stati scadenti, ma nei restanti 75' abbiamo reagito, imponendoci. Giocare alla pari contro questi avversari, ci lascia fiduciosi". Così, a Premium sport, Maurizio Sarri. "Il City è una squadra difficile da affrontare, ma l'abbiamo messa in difficoltà e questo è un grande segnale. Insigne aveva un dolore all'adduttore, non dovrebbe essere nulla di grave".

23:46Champions: i risultati della terza giornata

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - I risultati delle partite valide per la terza giornata di Champions league, disputate stasera: Maribor-Liverpool 0-7, Real Madrid-Tottenham 1-1, Feyenoord-Shakhtar Donetsk 1-2, Monaco-Besiktas 1-2, Spartak Mosca-Siviglia 5-1, Lipsia-Porto 3-2, Apoel Nicosia-Borussia Dortmund 1-1.

23:17Champions: Manchester City-Napoli 2-1

(ANSA) - ROMA, 17 OTT - Il Manchester City ha battuto 2-1 (2-0) il Napoli, in una partita valida per il Gruppo F di Champions League. Inglesi in vantaggio al 9' con Sterling e bravi a raddoppiare con Gabriel Gesus al 13'. Dopo che al 38' Mertens si era fatto parare un rigore dal portiere Ederson, nella ripresa i partenopei hanno accorciato le distanze - sempre su rigore - con Diawara, al 28'. Manchester City a punteggio pieno nel raggruppamento, il Napoli fermo a tre, con lo Shakhtar salito a 6.

23:09Usa: giudice Hawaii blocca ultimo ‘travel ban’ Trump

(ANSA) - WASHINGTON, 17 OTT - Un giudice federale delle Hawaii ha bloccato l'ultima versione del 'travel ban' di Donald Trump poche ore prima che entrasse in vigore. Il provvedimento prevede restrizioni per l'arrivo in Usa da otto Paesi. Secondo il giudice, l'ordine esecutivo di Trump crea discriminazioni sulla base della nazionalità. Il provvedimento sarebbe dovuto entrare in vigore alla mezzanotte, ora di Washington (le 6 di domani mattina in Italia). La Casa Bianca ha subito definito la decisione del giudice "pericolosamente errata" E' stata così accolta la richiesta delle Hawaii, secondo cui il nuovo bando è la continuazione della "promessa di Donald Trump di escludere i musulmani dagli Usa". Il 'travel ban' prevede restrizioni per i cittadini di Ciad, Iran, Libia, Corea del Nord, Somalia, Siria, Yemen e per alcuni dirigenti di governo venezuelani.

21:57200mila manifestanti in piazza a Barcellona

(ANSA) - BARCELLONA, 17 OTT - Duecentomila persone partecipano alla concentrazione nel centro di Barcellona per chiedere la liberazione dei due dirigenti indipendentisti, Jordi Sanchez e Jordi Cuixart, accusati di 'sedizione' e arrestati ieri sera per ordine di un giudice spagnolo, secondo le stime della polizia urbana della capitale catalana. Manifestazioni pacifiche parallele si svolgono in altri centri della Catalogna.

Archivio Ultima ora