Usa: discorso Unione, sedia vuota per ricordare vittime armi

NEW YORK – Tanti ospiti per assistere all’ultimo discorso sullo stato dell’Unione di Barack Obama, davanti al Congresso riunito in seduta plenaria. Ma anche una sedia vuota per ricordare le vittime della violenza delle armi da fuoco. Tra gli ospiti un rifugiato siriano, un ex clandestino, una veterana homeless e il protagonista della legalizzazione delle nozze gay.

Condividi: