Estradizione El Chapo, il boss rischia pena di morte in Usa

(ANSA) – NEW YORK, 14 GEN – El Chapo rischia una condanna a morte negli Stati Uniti. Se verrà estradato negli Usa, il narcotrafficante messicano verrà sottoposto ad un ‘coast to coast’ di tribunali in diversi Stati. Tra cui il Texas, dove è prevista la pena capitale. El Chapo, al secolo Joaquín Archivaldo Guzmán Loera, 61 anni, tra gli altri crimini è accusato di aver contrabbandato negli Stati Uniti oltre 500 tonnellate di cocaina, oltre ad aver fatto transitare in America tra il 1989 e il 2014 eroina, cocaina e metanfetamine per un valore di 14 miliardi di dollari. E’ inoltre accusato di aver assoldato sicari che ai suoi comandi hanno rapito e ucciso centinaia di persone. Un tribunale di Brooklyn lo attende con il maggior numero di accuse, 21 capi di imputazione, alcune delle quali prevedono il carcere a vita.

Condividi: