Wikipedia ha 15 anni: Wales, così ha cambiato il sapere

Pubblicato il 14 gennaio 2016 da redazione

wikipedia

ROMA. – Ha mandato in pensione i pesanti tomi delle enciclopedie tradizionali rivoluzionando, talvolta con qualche polemica, la modalità di fruizione e di creazione del sapere: Wikipedia, l’enciclopedia online massima espressione del web collaborativo 2.0, festeggia 15 anni di vita con obiettivi sempre più ambiziosi. Come puntare sull’intelligenza artificiale per ridurre la presenza di bufale o errori nelle decine di milioni di voci disponibili online per chiunque.

“Ci ha sfidato a ripensare come la conoscenza possa essere raccolta e condivisa”, spiega Jimmy Wales che l’ha fondata insieme a Larry Sanger. Wikipedia fu lanciata il 15 gennaio 2001 come costola di ‘Nupedia’, enciclopedia libera online le cui voci erano scritte da esperti volontari dopo un processo formale di revisione. Un progetto che non decollò, al contrario di Wikipedia in virtù della sua apertura a chiunque.

“Ciò che sembrava un’idea incredibile ha superato quasi tutte le aspettative in questi ultimi 15 anni – spiega Jimmy Wales – ribaltando il concetto che la conoscenza potesse essere consegnata esclusivamente dall’alto verso il basso”.

L’enciclopedia online che ha il simbolo di una sfera fatta di puzzle con i caratteri di diversi alfabeti, tessere del sapere collettivo, oggi conta più di 35 milioni di voci in 290 lingue, è usata da centinaia di milioni di persone in tutto il mondo e si poggia sul contributo di 80mila redattori volontari ogni mese. È gratuita, senza pubblicità, e si sostiene con libere donazioni degli utenti.

Ogni ora vengono fatte 15mila modifiche e ogni giorno Wikipedia conta 7mila voci in più. Dal 2007 è nella top ten dei siti web più visitati al mondo, unico non profit tra i primi dieci. Il numero di pagine visitate supera i 15 miliardi. Uno dei dati che colpisce di più è che oltre un quarto della popolazione globale (il 28%) non ha “mai conosciuto” un mondo senza Wikipedia.

I primi 15 anni Wikipedia non sono stati però corredati solo da successi. L’enciclopedia online ha dovuto superare accuse di sessismo, di recensioni a pagamento, deve fare i conti con articoli non corretti. E sarà anche per ridare lustro alla sua popolarità – solo nell’edizione inglese i redattori sono calati del 40% negli ultimi 8 anni – che ora punta ad arruolare un redattore speciale: un software di Intelligenza Artificiale che si chiama Ores e andrà a scandagliare gli articoli per distinguere le bufale dagli errori in buona fede. Un sostegno, per ora, e non una alternativa a quello che è il cuore pulsante di Wikipedia: una comunità globale in carne e ossa.

L’universo fondato da Jimmy Wales e Larry Sanger è cresciuto anche su altri fronti: la Fondazione non profit Wikimedia gestisce l’enciclopedia online dal 2003 ed è oggi responsabile di una decina di altri progetti “per la conoscenza libera”. Wikimedia Commons per i file multimediali, il dizionario Wiktionary, la raccolta di citazioni Wikiquote, la guida turistica Wikivoyage. Infine,la festa non sarà solo virtuale: centinaia di eventi celebrativi sono in agenda in tutto il mondo, Italia compresa.

Ultima ora

02:19Trump e Melania entrano alla Casa Bianca

(ANSA) - NEW YORK, 21 GEN - Donald Trump e Melania entrano alla Casa Bianca con tutta la famiglia Trump al completo. La coppia uscirà a breve per partecipare ai balli in loro onore.

02:17Trump: polizia, 217 arresti in scontri a Washington

(ANSA) - WASHINGTON, 21 GEN - Sono 217 gli arresti effettuati a Washington durante le proteste nel corso dell'Inauguration Day. Lo ha reso noto la Polizia della capitale americana, riferendo inoltre che sei poliziotti sono rimasti feriti in maniera lieve negli scontri con i manifestanti.

01:00Calcio: rientro Balotelli non basta, Nizza fa 1-1 con Bastia

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Il ritorno di Mario Balotelli, al rientro dopo aver scontato due giornate di squalifica, non è bastato al Nizza per vincere sul campo dei 'rivali storici' del Bastia nell'anticipo di oggi della Ligue 1. Al vantaggio della squadra della Corsica con Oniangué ha risposto per il Nizza il difensore Souquet. Così adesso per il Nizza sono trascorsi 32 giorni dall'ultima vittoria, quella del 18 dicembre in casa per 2-1 contro il Digione, con doppietta di Balotelli (oggi poco assistito dai compagni). Da quel giorno la squadra rossonera ha ottenuto tre pareggi in campionato e una sconfitta in Coppa di Francia. E ora il Nizza, che è in vetta con 46 punti con + 1 sul Monaco, rischia di perdere il primato ed essere staccato dalla squadra del Principato, in campo domenica contro il Lorient penultimo.

00:42Rugby: 6 Nazioni, lunedì 23 allenamento azzurri è aperto

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - La nazionale italiana di rugby apre subito le porte al proprio pubblico in vista dell'esordio nel 6 Nazioni 2017 fissato per domenica 5 febbraio all'Olimpico di Roma contro il Galles. Parisse e compagni si raduneranno al Centro di Preparazione Olimpica "Giulio Onesti" di Roma nella serata di domenica 22 gennaio, per una tre giorni di raduno in vista delle prime due gare del torneo (l'11 febbraio, sempre a Roma, è in calendario il secondo turno contro l'Irlanda). Lunedì 23 alle ore 14.30 svolgeranno sul prato dell'Onesti la prima sessione di allenamento, interamente aperta ai sostenitori azzurri. Per i tifosi ci sarà la possibilità di incontrare i giocatori, dopo il lavoro sul campo, per foto e autografi di rito.

00:24Atletica: Tamberi ha problemi, venerdì 27 consulto medico

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Su richiesta di Gianmarco Tamberi e del padre allenatore Marco, il medico della Fidal Andrea Billi ha disposto un consulto per definire la natura dei problemi alla caviglia di stacco (operata nel luglio scorso) ancora avvertiti dall'azzurro. Il consulto si terrà venerdì 27 gennaio a Roma, presso l'Istituto di Medicina dello sport, alla presenza degli specialisti in chirurgia artroscopica della caviglia Francesco Allegra, Francesco Lioi, e Raul Zini, oltre che del Direttore dell'Istituto, prof. Antonio Spataro. Tamberi, che ha affrontato un primo periodo di preparazione in Sudafrica, a Stellebosch, a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio, è rientrato in Italia da una settimana. L'obiettivo del campione del mondo indoor dell'alto, grande assente dell'Olimpiade di Rio de Janeiro a causa dell'infortunio patito al meeting Diamond League di Montecarlo del 15 luglio scorso, è quello di rientrare alle gare nel corso della stagione estiva. "Ma potrei tornare di nuovo in sala operatoria", commentato l'azzurro.

00:21Calcio: Coppa Africa, Marocco-Togo 3-1

(ANSA) - LIBREVILLE, 20 GEN - Il Marocco ha battuto il Togo per 3-1 in una partita del gruppo C della Coppa d'Africa. Togolesi in vantaggio al 5' pt con Dossevi, poi le reti dei marocchini di capitan Benatia con Bouhaddouz (15' pt) Saiss (21' pt) ed En Nesyri (27' st). Quest'ultimo era entrato al 15' st al posto del napoletano El Kaddouri. Questa del Marocco è una vittoria molto importante, visto che riapre il discorso qualificazione: ora la nazionale del ct Renard se la giocherà contro la Costa d'Avorio. Il Togo, invece, è praticamente fuori dal torneo continentale.

23:01Rigopiano:estratti vivi ultimi 3 bambini

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Tra gli ultimi tre bambini estratti vivi dalle macerie dell'hotel Rigopiano c'é anche Ludovica Parete, figlia del cuoco, Giampiero, sopravvissuto fin dal primo momento alla tragedia e che aveva dato l'allarme del crollo dell'albergo. Questa mattina erano stati estratti vivi la moglie di Parete Adriana e l'altro figlio, Gianfilippo: la famiglia si è così ricomposta. Ci sono ancora superstiti sotto le macerie dell'hotel Rigopiano spazzato via da una slavina. Tre bambini, su quattro salvati, sono stati estratti vivi dai vigili del Fuoco nel tardo pomeriggio dopo oltre 40 ore. L'ultimo salvato è Edoardo Di Carlo, che era nell'albergo con i genitori Sebastiano e Nadia (finora dispersi).

Archivio Ultima ora