India: 1,5 milioni induisti si immergono nel delta Gange

NEW DELHI – Circa un milione e mezzo di induisti celebrano oggi il “Makar Sankranti”, una ricorrenza paragonata al solstizio d’inverno, con un bagno rituale nel West Bengala, nell’India nord orientale, dove sbocca il fiume Gange. Lo riferisce l’agenzia ANI. L’enorme folla e’ giunta nei giorni scorsi e nella notte nell’isola di Gangasagar, dove il fiume sacro Gange confluisce nella baia del Bengala.

Condividi: