“Como agua para chocolate” llega al Trasnocho Cultural con aires de libertad

Pubblicato il 15 gennaio 2016 da redazione

agua

El Espacio Plural del Trasnocho Cultural será el escenario para la obra “Como agua para chocolate”, en una versión libre de Julián Izquierdo Ayala. La misma está basada en el guion cinematográfico y libro de la mexicana Laura Esquivel, quien autorizó la producción de la pieza en Venezuela, siendo así la primera vez que se realiza este montaje en nuestro país.

La exquisita y conmovedora puesta en escena es la encargada de abrir el II Festival de Jóvenes Directores, que reúne a otras 5 piezas de las que se elegirán finalmente a dos ganadoras.

La producción, que ofrece una propuesta escenográfica ambiciosa, sumerge al espectador en el tema del verdadero significado de la libertad y de las cadenas que nos ponemos nosotros mismos, en una historia que es contada por la protagonista a través de la comida y en la que emergen preguntas como ¿Puedes conquistar a un hombre a través de exquisitos platos?

Este clásico, que celebra sus 25 años de existencia, gira en torno a las desavenencias de Tita, la hija menor de Mamá Elena, y una joven de belleza escondida que vive un amor frustrado por las creencias y costumbres de la época. El amor de Tita y Pedro se ve obstaculizado desde el principio por una tradición familiar: la hija menor no debe casarse, pues está destinada a cuidar de su madre en la vejez. A su vez, Mamá Elena queda viuda, tras el infarto de su marido, lo que obliga a Tita a renunciar a su propia vida. Como los enamorados no pueden casarse, Pedro busca una alternativa para acercarse a Tita. La situación origina fuertes emociones en los personajes que se transmiten mediante la comida.

La historia está enmarcada en el México de 1910, durante la revolución mexicana y la caída de la dictadura de Porfirio Díaz, en un ambiente de cambios, represión y frenesí perfectamente escenificados por reconocidos artistas. En las interpretaciones se destacan Carla Muller, Vera Linares, Irene Casanova, Citlalli Godoy, Taba Luis Ramírez y Luis Ernesto Rodríguez.

Julián Izquierdo Ayala es el encargado de llevar la batuta de esta puesta en escena, joven director del Grupo Fábula, además de instructor de talleres-montajes estudiantiles y juveniles. En esta oportunidad se aventura a dirigir por primera vez fuera de las filas de su propio grupo, con esta propuesta que fue seleccionada para este concurso de jóvenes directores.

“Esta producción supone un montón de riesgos y desafíos. Compone una propuesta escenográfica ambiciosa, un despliegue amplio de utilería y una propuesta de puesta llena de detalles. La propuesta de la obra se va por una vertiente hiperrealista y ligera, en la que todos los personajes están luchando por su libertad. Tomé lo clásico y mágico de esta historia, para tratar con el mayor cuidado de hacerle justicia a la obra de Esquivel”, comenta Julián Izquierdo.

“Como agua para chocolate” se presentará sólo en 6 funciones, del 15 al 24 de enero, los viernes a las 8:00 p.m. y los sábados y domingos a las 7:00 p.m. en el Espacio Plural del Trasnocho Cultural. Las entradas ya pueden ser adquiridas en las taquillas de teatro.

“Reír es una manera de llorar”

Ultima ora

17:02Migranti: Ungheria, l’Italia continua a ricattarci

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - ''L'Italia ci ha ricattati e continua a farlo facendo pressione politica su di noi e sul resto dei Paesi dell'Europa centro-orientale''. Lo ha detto il portavoce del governo ungherese, Zoltan Kovacs, a Roma durante un incontro informale con alcuni media italiani, facendo riferimento alla ricollocazione dei migranti legata all'approvazione del bilancio Ue.

16:54Calcio: Juventus, rientrano primi sei nazionali

(ANSA) - TORINO, 27 MAR - Parte domani a Vinovo l''operazione Napoli' della Juventus che andrà al San Paolo per due sfide infuocate in campionato e Coppa Italia. Domani Massimiliano Allegri riavrà i primi sei dei 16 giocatori convocati nelle varie nazionali: Barzagli, che aveva lasciato il raduno azzurro sabato "per motivi personali", Pjanic, non chiamato per l'amichevole della Bosnia in Albania, Higuain, squalificato con l'Argentina, oltre a Dani Alves, Lichtsteiner e Mandzukic.

16:41Attacco Londra: il suv lanciato a 120 km all’ora sui pedoni

(ANSA) - LONDRA, 27 MAR - Lanciato a 76 miglia, circa 122 km all'ora, sui passanti: è la velocità raggiunta dal suv guidato mercoledì scorso da Khalid Masood nel suo attacco terroristico sul Westminster Bridge di Londra. Lo riporta la Bbc, sulla base dei rilevamenti della polizia britannica.

16:41Spari P.Chigi: Giangrande e Fedeli incontrano studenti

(ANSA) - PRATO, 27 MAR - Un incontro sul tema della legalità nella scuola, sull'amore e sui valori che spingono le persone a compiere gesti eroici. Come quello del maresciallo dei carabinieri Giuseppe Giangrande, che ha raccontato la sua storia a circa 140 studenti del liceo pratese "Cicognini-Rodari". Accanto a lui il ministro dell'Istruzione Valeria Fedeli. Il militare circa 4 anni fa rimase vittima di un attentato di uno squilibrato nel giorno dell'insediamento del governo guidato da Enrico Letta. Nel suo discorso il maresciallo ha ripercorso le tappe fondamentali della sua carriera, che sono raccolte nel libro di Roberto Riccardi "Il prezzo della fedeltà" (Mondadori), il cui ricavato delle vendite andrà in beneficenza. All'appuntamento hanno partecipato anche il comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette e la figlia di Giangrande, Martina, a cui il padre ha tributato una lunga e struggente lettera di ringraziamento nel suo libro.

16:38Russia: Navalni, nella sentenza nulla di vero

(ANSA) - MOSCA, 27 MAR - Alexey Navalni si è detto innocente: "Tutto ciò che è scritto" sul dispositivo della sentenza "non è vero", ha affermato, sottolineando che "l'errore principale è che sulla via Tverskaya c'erano solo 4.000 persone" e ribadendo di non aver opposto resistenza alla polizia. Il suo avvocato, Olga Mikhailova, ha dichiarato che la versione dei fatti fornita dalla polizia è completamente inventata. Secondo il giudice che ha letto la sentenza, Navalni viene condannato per aver partecipato a una manifestazione non autorizzata con 4.000 persone, per aver spronato i dimostranti a violare l'ordine pubblico e per essersi rifiutato di andare in un ufficio di polizia spintonando gli agenti.

16:30Berlusconi, prestito a Lele Mora un atto di generosità

(ANSA) - MILANO, 27 MAR - Silvio Berlusconi si è presentato in aula a Palazzo di Giustizia a Milano per il processo per bancarotta a carico dell'ex direttore del Tg4 Emilio Fede. Berlusconi, accompagnato dai suoi legali Nicolò Ghedini e Federico Cecconi e dal suo medico personale, Alberto Zangrillo, è stato ascoltato come teste circa un prestito da circa 2,8 milioni di euro a Lele Mora nel 2010. "E' stato un mio atto di generosità" ha detto il Cavaliere. Secondo l'accusa, Emilio Fede avrebbe trattenuto oltre un milione di euro dei soldi che dovevano servire a salvare la società di Mora. Berlusconi ha risposto a tutte le domande del pm. Ha chiesto di non essere nè ripreso né fotografato durante la sua breve deposizione. Inoltre prima e dopo l'esame non ha rilasciato dichiarazioni ai cronisti. (ANSA).

16:25Sessione Cio 2019, Milano candidata unica

(ANSA) - ROMA, 27 MAR - Milano sarà candidata unica ad ospitare la 132ma Sessione del Cio nel settembre 2019. Lo rende noto il Cio. L'assegnazione ufficiale dell'evento è in programma a Lima il 17 settembre di quest'anno. Il Comitato olimpico internazionale ora nominerà una commissione di valutazione che sarà nel capoluogo lombardo il 23 e 24 maggio prossimi.

Archivio Ultima ora