Colonia: Bornheim vieta la piscina ai profughi maschi

(ANSA) – BERLINO, 15 GEN – Divieto di ingresso per i profughi maschi in una piscina pubblica di Bornheim, città di 50.000 abitanti vicino Bonn, in Nordreno-Vestfalia. Lo ha emesso il comune, dopo le rimostranze di alcune ragazze che lamentavano di essere state infastidite sessualmente da un gruppo di profughi arrivato in piscina da un vicino centro di accoglienza. Lo ha confermato il direttore agli Affari sociali Markus Schnapka. Non ci sono state denunce penali e non si configurerebbero veri e propri reati.

Condividi: