Va giocare al videopoker e lascia figlia in auto, arrestato

(ANSA) – MONTOPOLI VALDARNO (PISA), 15 GEN – E’ stato arrestato per aver lasciato la figlia di 14 mesi in auto pur di andare a giocare al videopoker. E’ accaduto nel Pisano, a Montopoli Valdarno. L’uomo ha assistito alla nascita della terza figlia, poi ha accompagnato a scuola la bambina più grande ed è andato a trascorrere un po’ di tempo al bar giocando al videopoker lasciando chiusa in auto la secondogenita, di appena 14 mesi, la cui presenza è stata notata da un passante che ha avvertito i carabinieri i quali nel giro di 20 minuti hanno rintracciato e arrestato il padre con l’accusa di abbandono di minore. Nei guai è finito un operaio senegalese di 41 anni che dopo la convalida dell’arresto è stato rimesso in libertà. La bambina, visto che la madre, una donna italiana, è ancora ricoverata in ospedale dove stanotte ha partorito, è stato affidata ai servizi sociali.

Condividi: