Taekwondo: Molfetta, pronto per Istanbul

(ANSA) – ROMA, 15 GEN – “E’ l’unica chance per arrivare a Rio, ma qui la situazione è tranquilla perché abbiamo fatto il massimo possibile”. L’olimpionico del taekwondo Carlo Molfetta aspetta sereno di affrontare domenica a Istanbul i combattimenti del torneo europeo di qualificazione olimpica, che insieme a lui vedrà impegnati anche Erica Nicoli, Licia Martignani e Roberto Botta, Si qualificano per i Giochi i migliori 2 atleti per ogni categoria, coloro cioè che arriveranno in finale. Domani, quando sono previsti i sorteggi, sarà una lunga giornata di attesa per i quattro azzurri, giunti nella metropoli turca il giorno dopo il tragico attentato alla Moschea Blu. “Siamo chiusi in un grande centro alberghiero, con un centro congressi dove si terranno le gare. Un’area molto circoscritta, non c’e’ nemmeno pressione eccessiva degli apparati di sicurezza e ci sentiamo tranquilli”, spiega all’Ansa il segretario della Federazione taekwondo (Fita), Angelo Cito, che conta molto sulle prestazioni dei quattro azzurri.

Condividi: