Community – L’altra Italia: la programmazione dal 18 al 22 gennaio

Pubblicato il 15 gennaio 2016 da redazione

community

ROMA – La programmazione dal 18 al 22 gennaio di “Community-L’altra Italia”, programma di Rai Italia condotto da Alessio Aversa.

Le comunità italiane all’estero: attività, eventi, storie individuali e familiari. I progetti, le ambizioni, i successi, le storie di chi vive fuori dall’Italia e tiene vivo il legame con il Paese di origine. Ogni settimana in studio ospiti di eccellenza dello spettacolo, della cultura, dell’industria italiana nel mondo.

E, poi, “Infocommunity”, spazio di servizio dedicato agli italiani all’estero, per rispondere a quesiti su pensioni, tasse, sanità, burocrazia…

E tutti i giorni a Community trova spazio la lingua italiana grazie alla collaborazione con la Società Dante Alighieri.. Questa settimana, ospiti in studio: il dottor Vincenzo D’Angelo e la linguista Claudia Ballanti.

Lunedì 18 gennaio.

Ospiti: Catia Monacelli, direttore del Polo Museale Città di Gualdo Tadino, in provincia di Perugia (il Polo Museale comprende il Museo Civico Rocca Flea, il Museo dell’Emigrazione Pietro Conti. Centro di Ricerca sulla Storia dell’Emigrazione Italiana, la Chiesa Monumentale di San Francesco, il Museo della Ceramica – Casa Cajani e l’Ufficio d’Informazione Turistica); Luca Lispi, antiquario, ceramologo e battitore d’aste; Gianfranco Bologna, direttore scientifico del Wwf – World Wide Fund for Nature; Marco Riceri, segretario generale di Eurispes – Istituto di Studi Politici, Economici e Sociali; in collegamento da Parigi, Antonio Di Bella, corrispondente Rai.

Storie dal mondo. Da Santiago del Cile, Serena Oliva, nata a Ventimiglia, dopo aver studiato a Roma e Venezia si è laureata in arti visive ed ha scelto il Cile per realizzarsi. Dall’Ottawa, Canada, Dario Rossilli, manager a capo di una società specializzata in progetti di alta tecnologia, con un occhio particolare al clima e al sistema aeroportuale.

Infocommunity: Donatella Strangio, professoressa di Storia Economica, presso la Facoltà di Economia “La Sapienza Università” di Roma e autore di diverse pubblicazioni con protagonista l’emigrazione italiana.

Martedì 19 gennaio.

Ospiti: Lorenzo Maternini, cofondatore di Talent Garden, piattaforma per talenti dell’innovazione; Giulio Perrone, editore e scrittore, presenta il suo giallo, “L’esatto contrario”.

Storie dal mondo. Da Melbourne, Roberto Malizia, giovane romano da sempre appassionato di moda, ha cominciato la sua vita australiana lavando piatti nei locali, poi però si è affermato come Fashion Blogger. Dal Brasile, Marco Lucchesi, scrittore di origini toscane che ha scelto di vivere a Niteroi, una città di 600mila abitanti che – un po’ nascosta – guarda Rio de Janeiro dall’altro lato della baia.

Infocommunity: Catia Monacelli, direttore del Museo dell’Emigrazione Regionale Pietro Conti di Gualdo Tadino (www.emigrazione.it).

Mercoledì 20 gennaio.

Ospiti: Luca Guadagnini, cantante, presenta il suo ultimo single, “Se io fossi te e tu fossi me”; Ernesto Pagano, regista con il suo docufilm. “Napolislam”; Alessandro Mariscalco, videomaker.
Storie dal mondo. Da Buenos Aires, Giorgio Lorito, cantante di origini siciliane che è divenuto una star televisiva grazie alla sue esibizioni accanto a un partner molto particolare: sua figlia Francesca. Da Dublino, il servizio sulla città che è il posto ideale dove avviare una start up nel digital business e sempre più italiani la scelgono come sede per le loro attività.

Infocommunity: on. Mario Caruso, deputato eletto nella circoscrizione Estero-rip. Europa . iscritto al gruppo parlamentare Democrazia solidale-Centro democratico, Caruso è membro della Commissione Difesa della Camera.

Giovedì 21 gennaio.

Ospiti: Luciano Ghelfi, giornalista Tg2; Eleonora Buratto, soprano; Pino Aprile, giornalista e scrittore, presenta il suo ultimo libro: “Terroni ‘ndernescional”.

Storie dal mondo. Da Toronto, il servizio sul Royal Ontario Museum di Toronto, dove si è svolta una mostra su Pompei ed Ercolano che ha attratto un gran numero di appassionati. Da Melbourne, Luigi Zanna, casertano che ha coronato la sua ambizione di diventare un cappellaio.

Infocommunity: dottor Salvatore Ponticelli, dirigente Convenzioni Internazionali dell’INPS (www.inps.it).

Venerdì 22 gennaio.

Ospiti: Adriana Soares, fotografa; in collegamento da Rio De Janeiro, Sara Colombo, ingegnere gestionale di Saronno, emigrata in Brasile; Paolo Levaggi, artigiano.

Storie dal mondo. Da La Plata, Argentina, il servizio sul primo Festival della Canzone Italiana, dove tra circa 100 partecipanti, nella serata finale, ha trionfato un giovane cantante che ha proposto un vecchio brano di Bobby Solo. Da San Francisco, il detective Gianrico Pierucci, che racconta tutti i pericoli che ha trovato sulle strade della California.

Infocommunity: dottor Salvatore Ponticelli, dirigente Convenzioni Internazionali dell’INPS (www.inps.it).

Per contattare la redazione scrivere a: community.italia@rai.it

Programmazione:Rai Italia 1 (Americhe): NEW YORK / TORONTO da Lunedì a Venerdì h17.30
BUENOS AIRES da Lunedì a Venerdì h19.30. Rai Italia 2 (Australia – Asia) : PECHINO/PERTH da Lunedì a Venerdì h14.45, SYDNEY da Lunedì a Venerdì h17.45. Rai Italia 3 (Africa): JOHANNESBURG da Lunedì a Venerdì h16.30.

Ultima ora

12:53‘Respingere i ricorsi su relocation dei migranti’

(ANSA) - BRUXELLES, 26 LUG - La Corte di Giustizia Ue deve "respingere i ricorsi di Slovacchia e Ungheria" contro il meccanismo di ricollocamento provvisorio obbligatorio dei richiedenti asilo da Italia e Grecia. E' questo il parere dell'avvocato generale Yves Bot, secondo cui il meccanismo contribuisce realmente e in modo proporzionato a far sì che la Grecia e l'Italia possano far fronte alle conseguenze della crisi migratoria del 2015". Nella maggior parte dei casi la Corte accoglie i pareri degli avvocati generali. (ANSA).

12:53Striscione di Fn su sede Arcigay Rimini contro Summer Pride

(ANSA) - RIMINI, 26 LUG - Stelle filanti, ghirlande, schiuma e coriandoli e uno striscione con la scritta "La vostra sfilata è una carnevalata". Così la sezione locale di Forza Nuova ha deciso di contestare il Rimini Summer Pride in programma nei prossimi giorni. Lo striscione è stato affisso all'alba all'ingresso dell'ex seminario di via Covignano dove ha sede l'Arcigay riminese. "Siamo l'unico movimento a chiedere senza timori che queste carnevalate siano proibite e che amministrazione comunale ed istituzioni pensino a privilegiare innanzitutto le famiglie riminesi ed i loro bambini, ovvero il futuro della nostra patria", ha spiegato Mirco Ottaviani, responsabile regionale Forza Nuova, criticando anche la presenza in testa alla sfilata di sabato del sindaco Andrea Gnassi. "Sabato prossimo assisteremo all'ennesima carnevalata fuori stagione - ha aggiunto - una giornata all'insegna della volgarità e della perversione che segue un sentiero senza uscita verso la distruzione della famiglia, cellula fondamentale di ogni società". (ANSA).

12:51Vitalizi: norme Fornero su età da prossima legislatura

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Dalla prossima legislatura i criteri anagrafici per la pensione dei parlamentari saranno quelli della legge Fornero. Lo prevede l'emendamento della commissione alla pdl Richetti approvato dall'Aula della Camera. Oggi il vitalizio viene maturato al compimento del sessantacinquesimo anno di età. L'adeguamento alla legge Fornero comporterà un aumento dei requisiti anagrafici richiesti per l'accesso all'assegno mensile.

12:51Calcio: Bernardeschi ringrazia Fiorentina, lì diventato uomo

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Un grazie alla Fiorentina "per questi 12 anni", e il sorriso con cui inizia la nuova vita in bianconero. Federico Bernardeschi saluta la sua ex squadra dicendo "è arrivato il momento dei ringraziamenti. Per questi 12 anni, voglio ringraziare la società Fiorentina per avermi cresciuto e per avermi fatto diventare un uomo, voglio ringraziare tutte le persone che sono state al mio fianco - scrive l'attaccante sul profilo Instagram - Quelle che tra oneri ed onori si sono prese tutto. Ma soprattutto vorrei ringraziare tutte quelle persone di cui si parla poco ma che lavorano fianco a fianco di noi giocatori, quelle che nessuno nota e nessuno vede perché dietro le quinte. Mi riferisco ai magazzinieri,fisioterapisti,dottori,addetti ai lavori, dal primo all'ultimo. A coloro che mi hanno sempre sostenuto e hanno combattuto al mio fianco. Di voi non mi scorderò mai perché avete costruito con me le fondamenta e soprattutto perché avete messo il cuore prima del lavoro, sempre"

12:49Libia: Sarraj, incontro Parigi, grazie a tutti i Paesi amici

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - L'incontro di ieri a Parigi con il generale Haftar "è il risultato di ciò che tutti i Paesi amici hanno fatto. Abbiamo lavorato con tutti i paesi amici per portare tutte le parti. Ora speriamo di coinvolgere anche l'Onu e le Organizzazioni regionali". Lo ha detto il premier libico Fayez al-Sarraj, al termine del suo incontro a Palazzo Chigi con il premier italiano Paolo Gentiloni. (ANSA).

12:47Gerusalemme: Erdogan, bene stop metal detector ma non basta

(ANSA) - ISTANBUL, 26 LUG - "Il passo indietro di Israele sull'impiego dei metal detector" nella Spianata delle Moschee a Gerusalemme, "che offende i musulmani, è giusto, ma non basta". Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, intervenendo ad Ankara a un convegno sull'educazione superiore nel mondo islamico. "Se volete vivere in pace in questo mondo, dovete evitare politiche che attraggano la regione verso un cerchio di fuoco", ha aggiunto Erdogan, rivolgendosi al governo israeliano. (ANSA).

12:47Mattarella, gli incendi sono una follia

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - "Gli incendi stanno devastando il paese. Vi sono nostri concittadini che appiccano il fuoco per ragioni forse diverse, interessi o strategie di ambienti criminali, follia e mettono in pericolo la vita delle persone distruggendo la bellezza del paese e posti di lavoro. Ringrazio i vigili del fuoco e la protezione civile e le forze ordine, i volontari che con sacrifici si impegnano in questa sterminata serie di incendi da fronteggiare. Vi è in Italia tanta gente che si impegna anche con sacrificio per contrastare quel che avviene, rifiutando l'atteggiamento di stare ad osservare o criticare". Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel corso della cerimonia del Ventaglio.

Archivio Ultima ora