Burkina Faso: premier, sotto controllo ma rischio infiltrati

(ANSA) – ROMA, 16 GEN – “La situazione è globalmente sotto controllo. Ma è possibile che ci siano ancora infiltrati da qualche parte”. Lo ha detto il premier del Burkina Faso Paul Kaba Thiéba al termine del Consiglio dei ministri convocato d’urgenza stamattina, citato dai media locali. Il premier ha inoltre annunciato che saranno presto decretati tre giorni di lutto nazionale e ha “condannato con forza questi atti terroristici”. Quanto al bilancio dell’attacco il premier ha detto che è di 26 morti e 56 feriti, ma, ha aggiunto, è ancora provvisorio.

Condividi: