Calcio: Roma, Castan si scusa,ho capito di dover migliorare

(ANSA) – ROMA, 17 GEN – “E’ una giornata frustante per me in particolare, ho lottato tanto per tornare a giocare a pallone. Pensavo di star bene, ma oggi ho visto che bisogna migliorare tanto ancora per essere lì. Forse si sono fidati troppo di me”. A scrivere queste considerazioni sul proprio account di Twitter è stato il difensore della Roma Leandro Castan, oggi rilanciato da Spalletti ma autore di un’ingenuità che ai giallorossi è costata il rigore poi trasformato da Pazzini per l’1-1 del Verona. “Ringrazio e voglio chiedere scusa – continua Castan -perché ho provato sempre a fare il meglio con questa maglia, mi dispiace tanto”. A consolarlo, anche in questo caso tramite Twitter, ha provveduto l’ex collega di reparto nella Roma, Mehdi Benatia: “Hai avuto un’operazione importante – scrive il marocchino – e solo un guerriero come te poteva ripartire subito e lottare. Tutti sanno quanto sei forte e tornerai quel fenomeno che eri senza dubbi, questa partita non vuol dire nulla”.

Condividi: