Tav: sequestrarono carabiniere in Val Susa, due indagati

(ANSA) – TORINO, 18 GEN – Durante gli scontri del 3 luglio 2011 in Valle di Susa fra No Tav e forze dell’ordine, che provocarono centinaia di feriti, un carabiniere venne circondato e bloccato da un gruppo di dimostranti. Per quell’episodio la Procura di Torino ha chiesto due rinvii a giudizio: gli indagati sono un anarchico romano e un piemontese. Il militare venne poi rilasciato, ma i No Tav avevano cercato – senza esito – di intavolare una trattativa. (ANSA).

Condividi: