Doping: pugilato, positiva Francesca Amato

(ANSA) – ROMA, 18 GEN – Nado Italia, l’ufficio antidoping italiano, comunica che – a seguito degli esami eseguiti dal Laboratorio di Roma – è stato accertato un caso di positività che riguarda Francesca Amato, tesserata per la Federazione Pugilistica Italiana. Nel primo campione analizzato, si legge nella nota, è stata rilevata la presenza di Furosemide – un diuretico – per la pugilatrice durante il controllo fuori competizione disposto da Nado Italia il 28 dicembre scorso a Caserta in occasione del Raduno della Nazionale femminile Elite.

Condividi: