Isis conferma ‘centinaia prigionieri’ in est Siria

(ANSA) – BEIRUT, 18 GEN – Circa 400 militari governativi siriani sono stati catturati dall’Isis nella battaglia di Dayr az Zor, nell’est della Siria e si teme che possano essere uccisi nelle prossime ore. Media dell’Isis hanno diffuso poco fa foto dei prigionieri senza indumenti e in un comunicato si afferma che un alto numero di soldati del regime è stato fatto prigioniero e che 50 militari sono stati uccisi nella battaglia in corso.

Condividi: