Omicidio Macchi: Binda si avvale facoltà di non rispondere

(ANSA) – VARESE, 19 GEN – Si è avvalso della facoltà di non rispondere Stefano Binda, arrestato per l’omicidio della studentessa Lidia Macchi. L’uomo, dopo il breve incontro con il magistrato, è rimasto a colloquio con il suo avvocato, Sergio Martelli, nel carcere di Varese.

Condividi: