Petrolio: secondo l’Agenzia internazionale dell’energia il prezzo ancora giù in 2016

Pubblicato il 19 gennaio 2016 da redazione

petrolio-tramonto

ROMA. -Le quotazioni del petrolio “potrebbero andare più in basso” nel 2016 con la domanda che dovrebbe rallentare ancora. E’ la previsione dell’Agenzia internazionale dell’energia (Aie)secondo cui il mercato globale del petrolio potrebbe “annegare nell’eccesso di offerta” tenuto conto anche del fatto che l’Iran riprenderà l’export dopo la fine delle sanzioni. Nel rapporto, l’Aie ha tagliato le stime sulla domanda e per il 2016 vede un rallentamento della crescita a 1,2 mili oni di barili al giorno da 1,7 milioni del 2015.

La crescita della domanda, calcola l’Aie, rallenterà dell’1,3% per un totale di 95,7 milioni di barili al giorno. Al tempo stesso, l’offerta mondiale è vista in aumento e nella prima metà del 2016 l’Aie si attende un surplus di 1,5 milioni di barili al giorno nonostante il calo della produzione di greggio dei Paesi non Opec con un taglio stimato attorno ai 600.000 barili a giorno il più forte dal 1992.

Una contrazione che con tutta probabilità verrà compensata dall’Iran che da metà 2016 punta a un export di 600.000 barili/giorno. Nel rapporto dell’Aie si evidenzia che la produzione dei Paesi Opec è diminuita a dicembre di 90.000 barili al giorno a 32,28 milioni di barili, soprattutto per la riduzione delle forniture da parte di Arabia Saudita e Iraq.

Le stime del Fondo Monetario Internazionale

L’economia mondiale rallenta sotto il peso di Cina e petrolio. E i rischi restano al ribasso: se gli aggiustamenti in atto nell’economia globale non saranno gestiti con successo, la crescita globale ”potrebbe deragliare”. Il 2016 potrebbe essere un ”periodo travagliato” avverte il Fmi, rivedendo al ribasso le stime di crescita globali e mettendo in guardia su tre ‘grandi’ rischi: il ribilanciamento della crescita in Cina, i più bassi prezzi delle commodity e la graduale uscita dalle misure straordinarie di politica monetaria della Fed.

L’Italia in questo quadro tiene, con la crescita confermata al +1,3% nel 2016 e al +1,2% nel 2017. ”Con il rischio di bassa crescita per un periodo prolungato e centrale che il potenziale di crescita venga aumentato con un mix di aiuto alla domanda e riforme strutturali” afferma il Fmi, sottolineando che per le economie avanzate le priorità restano le riforme per rafforzare la partecipazione al mercato del lavoro.

Ultima ora

21:29Pallavolo: Superlega, risultati e classifica

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Risultati della seconda giornata della Superlega di pallavolo: Lube Civitanova - Bunge Ravenna rinviata Calzedonia Verona - Sir Safety Perugia 0-3 Wixo Piacenza - Callipo Vibo Valentia 3-2 Kioene Padova - Diatec Trentino 1-3 Biosì Sora - Azimut Modena 0-3 Revivre Milano - Gi Group Monza 3-1 BCC Castellana Grotte - Taiwan Latina 3-1 - Classifica: Perugia e Modena 6; Milano 5; Piacenza e Trentino 4; Civitanova, Monza e Castellana Grotte 3; Verona 2; Ravenna, Latina e Vibo Valentia 1; Sora e Padova 0.

20:53Referendum: Veneto, 50,1%, superato quorum alle 19

(ANSA) - VENEZIA, 22 OTT - Con il 50,1% dell'affluenza alle ore 19 il referendum consultivo sull'autonomia del Veneto ha superato la soglia del quorum previsto. In Veneto gli elettori sono 4.068.577 e la metà più uno è pari a 2.034.280. Il dato emerge dall'affluenza ai seggi nei 575 comuni della regione secondo quanto riferito dall'osservatorio del consiglio regionale del Veneto. I seggi saranno aperti fino alle 23. In provincia di Belluno l'affluenza fino alle 19 è stata del 45% degli elettori, a Padova del 52,1%, a Rovigo del 41,9%, a Treviso del 51,6%, a Venezia del 47,1%, a Verona del 47,2% e a Vicenza del 55,9%.

20:48Ippica:a Full Drago Jockey Club ma infortunio costa carriera

(ANSA) - MILANO, 22 OTT - Vince e si procura un infortunio che ne chiude la carriera a 4 anni. È la storia di Full Drago che ha dominato l'edizione 2017 del Gran Premio Jockey Club nella giornata clou della stagione del galoppo a Milano, ma negli ultimi metri della corsa di Gruppo 2 da oltre 250 mila euro di montepremi il guaio a una gamba ha trasformato la festa in un dramma. Davanti a oltre cinquemila spettatori, come da previsioni il portacolori della scuderia Dioscuri ha dettato legge dal primo all'ultimo metro e non ha mai concesso speranze ai rivali, mantenuti sempre a distanza di sicurezza (secondo il tedesco Savoir Vivre, terzo il rivale di sempre Way To Paris). Peccato che la splendida galoppata sia anche l'ultima in corsa per Full Drago, applaudito a maggior ragione dal pubblico dell'ippodromo Snai San Siro: ora il cavallo di Alduino e Botti dovrà dimostrare di essere un campione anche nella veste di stallone. L'altra prova di cartello, il Gran Criterium-Gruppo 2 per i 2 anni, è stata vinta dal tedesco Royal Youmzain.

20:46Incendi: interventi aerei per roghi in Piemonte e Calabria

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - Nonostante il maltempo, gli equipaggi di Canadair ed elicotteri della flotta aerea dello Stato, coordinati dal Dipartimento della Protezione Civile, hanno operato oggi su quattro incendi a supporto delle operazioni svolte dalle squadre di terra e dei mezzi aerei regionali. In particolare, in Piemonte, già da stamattina un elicottero S64 del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco ha operato su un incendio nel cuneese, riprendendo le operazioni di spegnimento avviate già ieri. Nel corso della giornata, inoltre, 3 Canadair dei Vigili del Fuoco hanno operato sul vasto incendio divampato a Bussoleno, in Val di Susa, mentre altri 2 Canadair hanno lavorato su due incendi in Calabria, rispettivamente nel cosentino e nel reggino. L'intenso lavoro svolto dai piloti dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo i due roghi in Calabria, mentre alle 18.30, orario limite oltre il quale le condizioni di luce non consentono di operare in sicurezza, risultavano ancora attivi i due incendi piemontesi.

20:46Gb: bowling, liberati gli ostaggi

(ANSA) - LONDRA, 22 OTT - E' stato arrestato il sequestratore della sala da bowling e liberati i due ostaggi in Inghilterra. Lo riferisce SkyNews citando fonti di polizia.

20:45Calcio: Semplici, inutile disperarsi Spal continui percorso

(ANSA) - FERRARA, 22 OTT - La sconfitta casalinga con il Sassuolo che relega la Spal al penultimo posto in classifica non deve far disperare i biancazzurri "perchè sapevamo che sarebbe potuta essere una stagione così". A indicare la strada da percorrere al club ferrarese è il suo allenatore, Leonardo Semplici, al termine della gara persa con i neroverdi modenesi. "Abbiamo bisogno di un risultato positivo - osserva - ma è inutile disperarsi: dobbiamo continuare a fare il nostro percorso, perché sapevamo che sarebbe potuta essere una stagione così". Difficile, come per tutte le neopromosse. E se Semplici invita a guardare avanti, il tecnico del Sassuolo, Christian Bucchi incassa con tranquillità la vittoria. "Non saprei dire - argomenta - se sia stato il Sassuolo più bello dell'anno, sicuramente è stato il più continuo, perché abbiamo giocato da squadra per 90 minuti". Soddisfatto anche il match-winner Matteo Politano, autore del gol vittoria al primo minuto: "abbiamo fatto una grande partita. Il nostro campionato deve iniziare da qui".

20:42Calcio: Khedira, giorno speciale per me, ora voglio scudetto

(ANSA) - ROMA, 22 OTT - "Per me è una giornata speciale perché non avevo mai fatto una tripletta in carriera, ma lo è soprattutto per la squadra e per come ha reagito dopo essere rimasta in dieci". E' un Sami Khedira visibilmente contento quello che, intervistato 'a caldo' da Premium Sport, commenta il netto successo della Juve sul campo dell'Udinese, partita in cui il campione del mondo tedesco ha segnato tre reti. "Sono tre punti importanti, ora affronteremo le prossime partite con un altro spirito - dice ancora Khedira -: puntiamo a vincere ancora lo scudetto, ma la stagione è lunga e dobbiamo essere sempre molto concentrati".

Archivio Ultima ora