Tennis: Malagò, Federer ha ragione, servono prove

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – “Scommesse nel tennis? Onestamente non ci capisco molto, non è chiaro. Condivido quanto detto da Federer: ora fuori i nomi e soprattutto le prove. Con tutto il rispetto, non va bene tirare fuori degli elenchi per gettare fango sulle persone senza che ci sia una minima traccia di colpevolezza: è fondamentale avere degli elementi di certezza”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, sul presunto scandalo di scommesse nel tennis emerso da un’inchiesta della BBC. “Se le prove ci sono – ha aggiunto il capo dello sport italiano a margine della presentazione di Ettore Messina al Salone d’Onore del Coni – non capisco come mai la Tennis Integrity Unit abbia aspettato così tanto per tirarle fuori”.

Condividi: