Calcio: Sarri, Gay Center ‘ora una punizione esemplare’

(ANSA) – ROMA, 20 GEN – Il Gay Center chiede una “punizione esemplare” per l’allenatore del Napoli Maurizio Sarri per le parole rivolte al tecnico dell’Inter Roberto Mancini dopo Napoli-Inter, e chiede un incontro al presidente della Figc Carlo Tavecchio e a quello del Napoli Aurelio De Laurentiis. In una nota, il portavoce del Gay Center Fabrizio Marrazzo scrive che “Sarri ci ricasca. Dopo due anni torna agli insulti omofobi, questa volta contro il tecnico dell’Inter Mancini, apostrofato come ‘frocio, finocchio’ al termine della partita di Coppa Italia. Come napoletano e tifoso del Napoli mi vergogno per le parole di Sarri, sostiene Marrazzo, per cui chiediamo una sanzione esemplare. Chiediamo ad Aurelio De Laurentis e a Tavecchio di incontrarci, ci piacerebbe che il calcio lanciasse una grande campagna contro l’omofobia, uno sport così popolare non può permettersi messaggi di violenza”.

Condividi: