Libia: media, attentato Isis a terminal petrolifero

(ANSA) – IL CAIRO, 21 GEN – Nuovo attentato dell’Isis al terminal petrolifero libico di Ras Lanuf. Lo riportano alcuni media internazionali tra cui “Conflict news”, secondo il quale “l’Isis ha attaccato un oleodotto vicino a Ras Lanuf, due cisterne sono in fiamme”. Vengono anche rilanciate foto di un’enorme colonna di fumo scuro. L’ “attacco” è stato poi confermato da fonti ufficiali della Compagnia petrolifera nazionale libica “Noc”, e anche dalle Guardie degli impianti, precisando solo che avvenuto nelle prime ore di ieri. Passati attacchi a Ras Lanuf avevano distrutto almeno una decina di cisterne di petrolio. In assalti al vicino terminal di Sidra erano stati completamente distrutti 16 dei suoi 19 depositi di carburante.

Condividi: