Siria: ong, oltre 1.000 civili morti in raid russi

(ANSA) – BEIRUT, 21 GEN – Oltre mille civili, tra i quali 238 bambini e ragazzi minorenni, sono stati uccisi nei raid aerei russi dal 30 settembre scorso in Siria, secondo dati resi noti oggi dall’Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Secondo la stessa fonte, 7.677 civili sono stati uccisi negli ultimi 14 mesi in attacchi di aerei ed elicotteri governativi. Di questi, 1.622 erano sotto i 18 anni di età.

Condividi: