Strage in sala giochi, chiesti 30 anni per il sicario

Pubblicato il 22 gennaio 2016 da ansa

(ANSA) – BARI, 22 GEN – La Procura di Bari ha chiesto la condanna a 30 anni di reclusione per il 25enne Savino Berardi, accusato di aver posizionato l’ordigno che causò il decesso del calciatore 27enne Domenico Martimucci, morto dopo quasi cinque mesi di coma per le ferite causate dall’esplosione del 5 marzo 2015 in una sala giochi di Altamura. Altre sette persone rimasero ferite. Berardi è a processo con rito abbreviato dinanzi al gup del Tribunale di Bari Roberto Oliveri del Castillo. Risponde di strage aggravata dal metodo mafioso, omicidio volontario, sette tentati omicidi, porto e detenzione di esplosivi. Coimputato per spaccio di droga è il 37enne Nicola Centonze. Per lui l’accusa ha chiesto la condanna a 6 anni. Per la strage sono imputate dinanzi alla Corte di Assise (prossima udienza il 28 gennaio) anche altre due persone: Mario Dambrosio, fratello del defunto boss Bartolo, ritenuto il mandante dell’attentato, e il 21enne Luciano Forte che avrebbe accompagnò il sicario sul luogo dell’attentato.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

14:37Terremoto: Zingaretti, con governo fatti passi avanti

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Con il governo abbiamo fatto dei passi avanti, nel senso che ora abbiamo più certezze per un progetto che è divenuto più solido. Stiamo lavorando per mantenere gli impegni e per far tornare la gente nei propri territori, come conferma la presenza di ben 38 cantieri". Lo ha sottolineato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, uscendo da Palazzo Chigi al termine dell'incontro con il presidente del Consiglio Gentiloni dedicato al terremoto del Centro Italia.(ANSA).

14:36Calcio: Olimpico senza barriere dal derby di Coppa Italia

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Il derby di Coppa Italia si giocherà con le curve dell'Olimpico senza barriere. Partiranno domattina, infatti, i lavori per la rimozione dei divisori: il primo settore ad essere interessato sarà quello della Nord, che resterà chiuso per la partita Roma-Empoli, in programma sabato sera. A seguire, anche la curva Sud sarà liberata dalle barriere: i lavori termineranno martedì mattina, in tempo per il derby di Coppa Italia del 4 aprile.

14:08Migranti: Kompatscher, serve cambio di rotta dell’Europa

(ANSA) - BOLZANO, 28 MAR - "Dobbiamo cambiare rotta. Serve una svolta della politica comunitaria per la gestione dei migranti". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher in riferimento all'annuncio di Vienna di voler disattendere il piano di ricollocamento. "La posizione di Vienna - ha aggiunto - in un certo senso è comprensibile, visto che i numeri in rapporto agli abitanti sono nettamente sopra la media europea e anche sopra la media italiana". Kompatscher ha espresso rammarico "che ora dal piano di ricollocamento si sfila anche l'Austria e resta praticamente solo la Germania che sta già facendo moltissimo su questo fronte". Il presidente della provincia di Bolzano incontrerà domani ad Innsbruck il suo omologo tirolese Günther Platter e il ministro degli interni austriaco Wolfgang Sobotka.

14:06Ue: Gentiloni, flessibilità possibile e necessaria

(ANSA) - ROMA, 28 MAR -"Dobbiamo essere certi che sui margini del patto di stabilità c'è una discussione in corso e non riguarda solo l'Italia. Andrà avanti nei prossimi mesi e noi vi parteciperemo perché la flessibilità non solo è possibile ma anche necessaria in un momento in cui la crescita va incoraggiata". Così il premier Paolo Gentiloni ribadisce, dopo l'incontro a Palazzo Chigi sul terremoto, la linea italiana in Ue.

14:03Gentiloni, cerchiamo altri soldi per terremoto

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - "Ho detto che stanzieremo almeno 1 miliardo all'anno e per 3 anni, ma stiamo lavorando per avere risorse più ingenti possibili. Le modalità con cui questo fondo sarà utilizzato saranno rese note dal governo ad aprile". Lo ha annunciato a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni parlando delle norme per il terremoto del Centro Italia.

13:59Card. Ravasi, fuggire facile via nazionalismo e populismo

(ANSA) - PADOVA, 28 MAR - "E' una visione del tutto non cristiana quella che considera che la via più semplice di fronte all'altro è di considerarlo un rischio e un pericolo mettendo quindi in atto la paura o l'attacco, l'assalto. Ed è proprio questo che i fondamentalisti vogliono perché su quel terreno sono capaci di contrastarci. Il compito della cultura e delle religioni è di stabilire un duetto, non un duello, con voci diverse ma che possono costruire qualcosa insieme. Dobbiamo fuggire la facile via del nazionalismo e del populismo che purtroppo fa sempre scattare adesioni istintive". Così il cardinal Gianfranco Ravasi, parlando di integrazione e interculturalità a margine dell'intervento tenuto a Padova all'inaugurazione dell'anno accademico della Facoltà Teologica del Triveneto.

13:59Calcio: Simeone insegue Lacazette, lo vuole all’Atletico

(ANSA) - ROMA, 28 MAR - Alexandre Lacazette è finito nel mirino dell'Atletico Madrid, dove Diego Simeone vorrebbe comporre un tandem d'attacco tutto francese: Antoine Griezmann insieme all'attuale centravanti del Lione. Il miglior marcatore francese in Europa (29 gol finora) è infatti al primo posto, riferisce France Football, nella lista del ds dei 'Colchoneros', Andrea Berta, che ha cominciato già a contattare l'entourage del giocatore e il club. Secondo la rivista sportiva francese, l'Atletico sarebbe pronto a mettere sul piatto 60 milioni per il cartellino dell'attaccante che ha ancora due anni di contratto col Lione.

Archivio Ultima ora