Commissari chiedono due miliardi a famiglia Riva

(ANSA) – MILANO, 22 GEN – I tre commissari dell’Ilva, in amministrazione straordinaria, hanno chiesto due miliardi di danni ai Riva, a Riva Fire e anche a Riva Forni Elettrici. Nell’ istanza, depositata nei giorni scorsi al Tribunale civile di Milano, si parla di “abusi di direzione e coordinamento”.

Condividi: