Mancini e Sarri, scuse accettate e caso chiuso

Pubblicato il 22 gennaio 2016 da redazione

La lite tra Mancini e Sarri

La lite tra Mancini e Sarri

MILANO. – Mancini e Sarri non solo fanno pace, alla fine scoprono anche di pensarla allo stesso modo sulle unioni civili, sui matrimonio e adozioni gay. Il blitz delle Iene, a Castel Volturno prima e ad Appiano Gentile poi, scrive un finale felice nella vicenda tra i due allenatori e riporta il sereno anche nel calcio. Mancini e l’Inter accettano le scuse di Sarri e il tecnico del Napoli apre al dialogo con l’Arcigay: “Sabato non posso andare in corteo, perché sono in ritiro, ma ci farei volentieri una chiacchierata”.

A mettere la definitivamente la parola fine a polemiche e veleni, ci pensa infine l’Inter con una nota sul sito. Il club prima ribadisce “il completo supporto a Mancini ed alla posizione etica da lui assunta” e sottolinea che nella società nerazzurra fin dalla sua fondazione “vi è la convinzione che tutti i giocatori, senza distinzione di nazionalità, lingua, religione, condizioni e orientamenti personali e sociali, siano i benvenuti in squadra”.

Poi chiude il caso con Sarri e il Napoli: “È giunto il momento di tracciare una linea che possa porre fine alle tante discussioni nate durante gli ultimi minuti di gara. Mancini e il club desiderano accettare dunque le scuse presentate da Sarri e dal Napoli e auspicano che l’attenzione dei media e del pubblico – si legge nella nota – possa ora tornare alle partite di Serie A e TIM Cup, in una stagione particolarmente avvincente per i tifosi di entrambi i club”.

Sarri trova finalmente la pace con Mancini, ma deve fare i conti con la querela forse più inaspettata, quella della Nuova Democrazia Cristiana infastidita dalla frase pronunciata dal tecnico per giustificarsi degli insulti a Mancini. “È la prima offesa che mi è venuta in mente – aveva detto Sarri – gli potevo dire anche democristiano”. E’ l’unico neo in una giornata che ha finalmente i toni distesi.

Anche Antonello Sannino, presidente dell’Arcigay Campania, ha avuto parole di conforto verso Sarri: “Non ci siamo sentiti offesi dalle sue parole e siamo disposti anche a fare una colletta per pagare la multa che è stata inflitta all’allenatore. Ma la Lega usi i soldi per iniziative contro la discriminazione”.

Anche Sinisa Mihajlovic, alla vigilia di Empoli-Milan, spezza una lancia a favore dell’allenatore del Napoli confermando l’errore del collega, ma allo stesso tempo sottolineando che “non è un razzista. Ha sbagliato, e lo ha ammesso, magari tensione e pressione ti portano a dire quello che non pensi. Io l’avrei gestita in maniera diversa, parlandogli faccia a faccia, da uomo a uomo. Facendo così sui giornali si parla per giorni e giorni, si tirano fuori cose che uno ha detto quindici anni prima”.

Dopo giorni di polemiche e tensioni, infatti, sia all’Inter che al Napoli sperano di voltare pagina e pensare al campo. Gli azzurri saranno impegnati nella difficile trasferta di Genova contro la Sampdoria e l’Inter deve ritrovare la vittoria in campionato contro il Carpi. Sullo sfondo resta il mercato con il ds nerazzurro Ausilio che ha trovato l’accordo con la Sampdoria per la cessione di Ranocchia e lunedì dovrebbero arrivare le firme sul trasferimento. Per la cessione di Guarin, bisognerà attendere ancora qualche giorno. Dopo il caso di Luiz Adriano l’agente del colombiano vuole avere più certezze dallo Jiangsu Suning.

La sua cessione finanzierebbe gli acquisti di Soriano, Eder e Lavezzi. Continuano i contatti con l’agente del giocatore del Psg e il suo arrivo in Italia non è più solo un sogno. L’uomo in più che serve all’Inter per lottare per lo scudetto e mettere in scena una battaglia col Napoli di solo calcio giocato.

Ultima ora

15:01Terremoto: camper Telefono Azzurro in partenza per Amatrice

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Il Camper Azzurro, un mezzo che agevolerà il supporto di Telefono Azzurro ai piccoli abitanti delle zone nel centro Italia vittime un anno fa del sisma, è in viaggio verso Amatrice, dove l'associazione è presente sin dallo scorso agosto. Il mezzo, presentato ieri sera al Giffoni Festival alla presenza della ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli, consentirà all'associazione di rafforzare la sua presenza e il suo supporto ai bambini, offrendo sostegno educativo e psicologico attraverso attività ludico-ricreative impostate sull'importanza dell'ascolto, tema distintivo dell'attività trentennale di Telefono Azzurro. Le attività di Telefono Azzurro ad Amatrice proseguiranno nei prossimi mesi nelle scuole, ma anche all'interno di moduli prefabbricati, grazie al lavoro di operatori specializzati che si alterneranno per favorire il rafforzamento delle attività. (ANSA).

14:59Lancia acido addosso a moglie e fugge con i figli

(ANSA) - FORLÌ, 22 LUG - Al culmine di una lite ha aggredito la moglie con un coltello, ferendola leggermente, e poi le ha lanciato addosso una sostanza acida. Quindi è fuggito in auto, probabilmente con i due figli piccoli. Il fatto è successo a fine mattina in un appartamento di un condominio di via Salinatore a Forlì. La donna, albanese di 37 anni, è stata portata in ospedale e secondo le prime informazioni non sarebbe grave, anche se ha riportato ferite e ustioni. L'uomo, kossovaro, è attivamente ricercato. Probabilmente a limitare i danni alla donna è stato l'intervento di alcuni vicini, che hanno 'lavato' la pelle della donna dall'acido. I vicini hanno anche tentato di fermare l'uomo che però si è dileguato e in casa non ci sono più nemmeno i due figli piccoli. È intervenuta la polizia.(ANSA).

14:59Nautica: si è spento designer Versari, inventò moto d’acqua

(ANSA) - GENOVA, 22 LUG - Si è spento questa mattina all'età di 86 anni Giulio Versari, inventore e design papà di alcuni dei più famosi oggetti della nautica moderna. Versari era da tempo malato. Tra le sue invenzioni più famose la poltrona da combattimento per la pesca d'altura, la bitta a scomparsa e il primo prototipo di moto d'acqua. Proprio in questi giorni, fino a domani, alcuni suoi oggetti sono in mostra al Castello di Santa Margherita Ligure, materiale che lo stesso Versari, sammargheritese, ha donato al Comune e al neo nato Museo del Mare cittadino. I funerali si terranno lunedì alle 11:30 nella basilica di Santa Margherita. (ANSA).

14:30Migranti: nuovo sbarco di algerini nel sud Sardegna

(ANSA) - CARBONIA, 22 LUG - Nuovo sbarco di migranti nelle coste del Sulcis. Questa mattina un barchino con a bordo sei algerini è approdato lungo la spiaggia di Capo Sperone, a Sant'Antioco, sulla costa sud occidentale della Sardegna. Gli stranieri sono stati avvistati da un bagnante che ha fatto scattare l'allarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Polizia di Carbonia. I migranti, tutti uomini, dopo le visite mediche e le operazioni di identificazione sono stati trasferiti nel centro di accoglienza di Assemini (Cagliari). (ANSA).

14:21Calcio: Real, la maglia n.10 a Luka Modric

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Il nuovo n.10 dei campioni d'Europa del Real Madrid è Luka Modric. Sarà il fuoriclasse croato, una delle stelle della squadra merengue, a ereditare la maglia più prestigiosa fino a poche settimane fa sulle spalle di James Rodriguez, adesso passato al Bayern Monaco. La scelta è stata ufficializzata dal club che ha pubblicato sul sito la nuova numerazione delle maglie per la stagione entrante. Un numero di maglia 'pesante' per il talento croato, che a Madrid ha giocato finora col numero 19, che indosserà la maglia che nel recente passato è stata sulle spalle di Robinho, Özil o del colombiano. Ovviamente scontati e confermati i numeri di maglia delle altre stelle della squadra, da C.Ronaldo (7) a Bale (11), da Benzema (9) a Kroos (8), da Ramos (4) a Marcelo (12), a Isco (22). I nuovi arrivati Theo Hernandez e Dani Ceballos avranno rispettivamente il 15 e il 24.

14:21Calcio: lampi di ‘euro’ Milan in Cina, 4-0 al Bayern Monaco

(ANSA) - MILANO, 22 LUG - Lampi di ottimo Milan in Cina. Con gli assist di Rodriguez, gli inserimenti di Kessié, una doppietta del giovane Cutrone e una prodezza di Calhanoglu i rossoneri hanno battuto 4-0 il Bayern Monaco nell'ultima partita della tournée cinese: a cinque giorni dal preliminare di Europa League, Vincenzo Montella può constatare passi avanti rispetto al ko con il Borussia Dortmund. In porta debutto stagionale per Gianluigi Donnarumma, con il fratello Antonio subentrato nel finale, e da subito si è fatto notare sulla corsia sinistra Rodriguez che al 14' ha servito a Kessié l'assist del vantaggio, e al 25' con una punizione mancina da trenta metri ha offerto una palla perfetta per l'incornata di Cutrone. L'attaccante classe '98 si è ripetuto al 42' finalizzando un perfetto contropiede milanista. I tedeschi di Ancelotti hanno sprecato un paio di chance nella ripresa, quando hanno debuttato in rossonero Biglia e Bonucci, accolto con un'ovazione dal pubblico di Shenzhen. A 5' dalla fine ha completato il poker Calhanoglu.

14:16Muore colpito da un toro nel suo allevamento

(ANSA) - ISERNIA, 22 LUG - Allevatore muore ucciso dal toro a cui stava dando da mangiare. Il 73enne Pasquale Forte di Sesto Campano (Isernia) è stato raggiunto a un fianco dal toro del suo piccolo allevamento. L'animale lo ha caricato colpendolo con le corna. Subito soccorso da operatori del 118, poi trasportato all'ospedale "Veneziale" di Isernia, l'uomo è morto qualche ora dopo il ricovero. Nell'allevamento i carabinieri stanno effettuando rilievi. (ANSA).

Archivio Ultima ora