Amministrative: Meloni, se perde Roma e Milano, Renzi a casa

Pubblicato il 25 gennaio 2016 da ansa

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – Se perde a Roma e Milano Renzi deve andare a casa? “Assolutamente sì”. Così Giorgia Meloni, leader di Fdi, ai microfoni di Rtl 102.5. “Penso che se è vero come è vero che Matteo Renzi non è stato eletto da nessuno, se è vero come è vero che ci ha detto che gli italiani gli avevano dato il loro consenso perché era andato bene alle elezioni europee, con la stessa logica se va male alle elezioni amministrative molto importanti come quelle di Roma, Milano, Napoli o Torino, dovrebbe prendere atto del fallimento, andare a casa”, aggiunge. “Penso sia più ridicolo dire che la partita si gioca sul referendum perché è ovvio che come sappiamo in Italia i referendum siano molto meno attenzionati, partecipati, delle elezioni e le elezioni amministrative delle grandi città. Renzi tradisce la sua debolezza, sa che alle amministrative può andare male, sa che quando gli italiani andranno a votare probabilmente non lo faranno a suo favore, altrimenti non avrebbe detto quello che dice”, conclude la leader di Fdi.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

10:52‘Ndrangheta: ucciso in Calabria presunto affiliato cosca

(ANSA) - SIDERNO (REGGIO CALABRIA), 19 GEN - Un presunto affiliato alla 'ndrangheta, Carmelo Muià, di 46 anni, commerciante di carni, è stato ucciso in un agguato a Siderno, nella Locride. Muià, nel momento dell'agguato, era in sella ad una bicicletta elettrica e stava facendo rientro a casa. Gli hanno sparato contro sette colpi di pistola calibro 7.65 che lo hanno raggiunto alla testa, al torace ed alle spalle. L'uomo é morto poco dopo il ricovero nell'ospedale di Locri. Indaga la Polizia di Stato. Complessivamente i colpi di pistola sparati contro Muià da uno sconosciuto che si é subito dopo dato alla fuga sono stati sette, tutti in parti vitali. Secondo quanto si é appreso da fonti investigative, Muià avrebbe fatto parte della cosca Commisso della 'ndrangheta e fu coinvolto nell'operazione Crimine coordinata alcuni anni fa dalla Dda di Reggio Calabria. Nel processo scaturito dall'operazione, Muià era stato condannato a sei anni. Un'altra condanna a sette anni gli era stata inflitta nel processo "morsa sugli appalti".

10:52Basket: Nba, cade capolista Boston, tornano al successo Cavs

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Lo scivolone casalingo dei Boston Celtics a opera di Philadelphia è la nota principale dell'ultimo turno della Nba, nel quale si sono giocati quattro incontri. La capolista è andata pesantemente al tappeto, anche se resta al comando della classifica della Eastern Conference, ma la vittoria di Philadelphia è giunta inaspettata, con il punteggio di 89-80 e propiziata soprattutto dai 26 punti di Joel Embiid, che ha portato a casa anche ben 18 rimbalzi. Sono tornati a vincere i Cleveland Cavaliers, reduci da quattro sconfitte di fila, ma è stato un successo sofferto, con un risicato 104-103 sugli Orlando Magic che fino all'ultimo hanno 'rischiato' di far propria la partita. Vittoria larga invece degli Houston Rockets su Minnesota, con il punteggio di 116-98 e anche di Portland sugli Indiana Pacers per 100-86. (ANSA).

10:10Nuova Zelanda: premier annuncia di essere incinta

(ANSA-AP) - WELLINGTON, 19 GEN - La primo ministro della Nuova Zelanda, Jacinda Arden, ha annunciato oggi di essere incinta, precisando che il lieto evento è atteso per giugno e aggiungendo che rimarrà per sei settimane in maternità. "Intendo pienamente rimanere contattabile e disponibile per tutto il periodo di sei settimane, quando sarà necessario", ha poi affermato, aggiungendo di aver chiesto al vice premier Winston Peters di sostituirla come primo ministro finché lei non tornerà al suo ufficio. Arden, 37 anni, ha inoltre detto che suo marito Clarke Gayford resterà a casa ad occuparti del bimbo. "Clarke e io abbiamo il privilegio di essere nella posizione in cui Clarke può rimanere a casa per essere il nostro principale assistente. Sapendo che così tanti genitori si destreggiano per la cura dei loro nuovi bambini, ci consideriamo molto fortunati", ha detto la premier, che è salita al potere nell'ottobre scorso, dopo esser diventata leader del partito laburista".

08:45Mafia: confiscati beni per 25 mln nel Trapanese

(ANSA) - PALERMO, 19 GEN - Beni per oltre 25 milioni di euro sono stati confiscati nel Trapanese. La Direzione investigativa Antimafia di Trapani ha notificato il decreto del Tribunale all'imprenditore di Campobello di Mazara, Andrea Moceri, 57 anni ed ai suoi familiari. Il patrimonio, era già stato sequestrato nel novembre del 2015. Nei confronti di Moceri è stata imposta la sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per due anni. Secondo i magistrati tra le imprese illecitamente finanziate vi è l'oleificio "Fontane d'oro s.a.s." (oggi in amministrazione giudiziaria), con sede a Campobello di Mazara (TP), intestato a prestanome di Francesco Luppino (detenuto), accusato di essere, tra gli uomini più fedeli del boss latitante Matteo Messina denaro. Il patrimonio comprende 35 unità immobiliari, locali commerciali, appartamenti per civile abitazione, rimesse, 35 appezzamenti di terreno, 5 compendi aziendali, quote di partecipazioni in varie società di capitali, numerosi conti bancari e polizze assicurative.

01:34Calcio: Chelsea assalto a Dzeko, pronti 50 milioni

(ANSA) - ROMA, 19 GEN - Il Chelsea tenta l'assalto a Edin Dzeko. Lo si apprende da fonti vicine al club londinese, secondo cui i Blues sarebbero pronti a offrire 50-55 milioni di euro alla Roma per il bosniaco ed Emerson Palmieri. Se la trattativa andasse in porto, a Trigoria prenderebbero in esame la candidatura di Sturridge, già offerto in passato, e anche del viola Babacar, che piace al tecnico dei giallorossi Eusebio Di Francesco. Ma in un primo colloquio con il Chelsea si sarebbe parlato anche di un eventuale prestito dell'attaccante belga Michy Batshuayi, riserva di Morata.

01:25Calcio: Coppa del Re, Real Madrid vince in trasferta

(ANSA) - MADRID, 18 GEN - Con nove rincalzi in campo dall'inizio, il Real Madrid ha interrotto la striscia di tre partite senza successi andando a vincere per 1-0 sul campo del Leganes nella partita d'andata della sfida dei quarti di finale della Coppa del Re. Dal punto di vista del gioco, la crisi della squadra di Zidane continua ad essere tale ma le rete di Asensio all'89' da' un poco di serenità all'ambiente. "Intanto mi prendo il risultato - ha commentato Zidane -, che mi dà buone sensazioni. Arriverà il momento che giocheremo meglio, ne sono certo".

00:24Calcio: Mancini, mi piacerebbe allenare il Paris SG

(ANSA) - ROMA, 18 GEN - "Seguo la Ligue 1, e il Psg è la squadra migliore. È ovvio che qualsiasi tecnico vorrebbe guidare questa squadra, è una delle migliori al mondo e con gli arrivi di Neymar e Mbappé ha buone possibilità di vincere la Champions. Mi piacerebbe allenare il Psg, perché no... Oggi c'è Emery che sta facendo bene ma nel calcio tutto può cambiare". Parole di Roberto Mancini, attuale allenatore dello Zenit, al quotidiano sportivo francese 'L'Equipe', che ha fornito un'anticipazione dell'intervista che verrà pubblicata domani. Mancini dice la sua anche sul big-match degli ottavi di Champions, in cui la squadra parigina se la vedrà con il Real Madrid. "Affrontare il Real è sempre difficile - dice -, ma penso che il Paris SG abbia buone possibilità di qualificarsi".

Archivio Ultima ora