Papa: mea culpa per offese cattolici ad altri cristiani

(ANSA) – ROMA, 25 GEN – “Come Vescovo di Roma e Pastore della Chiesa Cattolica, voglio invocare misericordia e perdono per i comportamenti non evangelici tenuti da parte di cattolici nei confronti di cristiani di altre Chiese. Allo stesso tempo, invito tutti i fratelli e le sorelle cattolici a perdonare se, oggi o in passato, hanno subito offese da altri cristiani”. Lo ha detto il Papa celebrano i vespri a San Paolo fuori le mura, a conclusione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Questa mattina è stato annunciata la sua partecipazione, il 31 ottobre in Svezia, alle celebrazioni per i 500 anni della Riforma di Lutero.

Condividi: