Calcio: Genova, sequestro beni a Garrone e Spinelli

(ANSA) – GENOVA, 26 GEN – Perquisizioni e sequestri sono in corso anche a Genova, da parte della Guardia di finanza, nell’ambito dell’inchiesta napoletana sull’evasione fiscale nel mondo del calcio. A quanto si apprende, le Fiamme gialle stanno sequestrando beni per 50mila euro ad Alessandro Zarbano, ad del Genoa, per circa 29mila euro ad Aldo Spinelli, presidente del Livorno, e per circa 16mila euro ad Edoardo Garrone, ex presidente della Sampdoria. I tre, a quanto si apprende, sono indagati per evasione fiscale e false fatturazioni per il periodo compreso tra il 2009 e il 2013.

Condividi: