Ue: Mattarella, alzare muri è un’illusione

(ANSA) – ROMA, 27 GEN – “E’ un’illusione alzare i muri e ricercare negli stati nazionali una inverosimile sovranità perduta; i nazionalismi generano diffidenza, rivalità e ostilità”. E questa è “un china pericolosa che abbiamo vissuto nel ‘900”. Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella in un lungo discorso al Quirinale nella Giornata della Memoria.

Condividi: